55° Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia

0
1.109 Numero visite

Partecipazioni Nazionali

César Meneghetti  I/O _IO È UN ALTRO Special Project

Curatori: Simonetta Lux e Alessandro Zuccari

Commissario: Antonio Arévalo

Padiglione della Repubblica del Kenya

Reflective Nature # a new primary enchanting sensitivity

Curatori: Sandro Orlandi, Paola Poponi

Commissario: Paola Poponi, Paolo Mozzo (assistente)

Isola di San Servolo, Venezia

1 giugno – 24 novembre 2013

Inaugurazione: 30 maggio, ore 18.00

55934428Per questa edizione de la Biennale di Venezia, il Padiglione della Repubblica del Kenya e i suoi curatori hanno voluto sull’Isola di San Servolo lo Special Project “I/O _IO È UN ALTRO” dell’artista italo-brasiliano César Meneghetti per la cura di Simonetta Lux e Alessandro Zuccari, in collaborazione con i Laboratori d’Arte della Comunità di Sant’Egidio.

Alla Biennale di Venezia saranno in mostra opere inedite di César Meneghetti che ha indagato il confine della “normalità” con un processo relazionale e con dispositivi contemporanei.

Per questo progetto che per tre anni ha coinvolto a Roma più di 200 persone con disabilità mentale dei Laboratori d’Arte di Sant’Egidio è stata scelta come sede espositiva l’isola di San Servolo, che dal 1725 al 1978 ha ospitato uno dei più grandi complessi di reclusione manicomiale del Veneto.

Meneghetti parte dal margine accettando il rischio di un processo aperto all’imprevedibilità dell’incontro, confermando il suo nomadismo e il suo interesse per le tematiche globali (KLab/ Niger, 2007; ThisOrient/ Vietnam, 2009).

L’artista si è avventurato alla ricerca di un altro confine, questa volta non geografico o culturale: ha accettato il rischio di un processo aperto all’imprevedibilità dell’incontro e alla possibilità del cambiamento e ha svelato anche a se stesso un confine interiore. “I/O _IO È UN ALTRO” è un progetto transnazionale e inclusivo che segna una fase importante di abbattimento del pregiudizio, anche di quello del sistema dell’arte.

L’opera di Meneghetti trasforma le persone disabili (e non) coinvolte nel processo e l’artista stesso. Mette in gioco tutti: soggetti e oggetti si scambiano i ruoli. In questa nuova zona di confine si attua una liberata reciprocità per affermare il diritto di espressione, il diritto allo sguardo. L’opera guidata da un principio di verità prende la sua strada non prevista né pianificata se non nella struttura e nei mezzi utilizzati video, fotografia e performance. Il lavoro di César Meneghetti si propone di cercare là dove si pensa di non trovare nulla, nemmeno il pensiero: attraverso il suo lavoro si rendono udibili le voci di chi siamo abituati a non ascoltare. Le loro parole e pensiero riemergono e ci spingono a fermarci, a non passare oltre.

Il progetto è stato premiato dalla Fondazione Biennale di San Paolo (dicembre 2010) nella seconda edizione del PROGRAMA BRASIL ARTE CONTEMPORÂNEA, MINC – MINISTÉRIO DA CULTURA. Ha partecipato alla BIENNALE SESSION della 54° BIENNALE DI VENEZIA (ottobre 2011). Nel 2012 ha ricevuto il GLOBO TRICOLORE (premio per l’eccellenza italiana nel mondo).

www.ioeunaltro.org

Artista: César Meneghetti (São Paulo, 1964)

Artista visivo e film-maker, ha esposto i suoi lavori in più di 40 paesi, avendo partecipato alla Biennale di Venezia Evento speciale Padiglione IILA (2005), Biennale Adriatica (2006), Biennale di La Paz (2007), Biennale di Bruxelles (2007), Biennale di Sharjah (2011) e Biennale di Cerveira (2011), Tio Ilar, Atene (2011 e 2012) e a mostre individuali e collettive in vari musei: MIS – Museu da Imagem e do Som de São Paulo (2010), Macro – Museu de Arte Contemporânea di Roma (1996, 2005 e 2011) e MLAC Museo Laboratorio de Arte Contemporanea a Roma (2006, 2008 e 2011). Ha avuto diversi riconoscimenti:

Premio FUNARTE de Arte Contemporânea 2011, Prêmio Brasil Arte Contemporânea da Fundação Bienal de São Paulo (2010), premio per la miglior opera nella IV Biennale Inter- Americana di Video Arte a Washington (2009), Nastro d’Argento 1996 e 2004 (SNCCI) e Premio Petrobrás Cultural, Brasile (2002 e 2006). I suoi lavori in film e video sono stati presentati in diversi festival internazionali: Locarno (1998 e 2002), São Paulo (Videobrasil 2001, 2003 e 2007 e Mostra Internacional de São Paulo 2008), FIC Brasília (2005) Festival di Rio de Janeiro (2010), Festival di Nuevo Cinema di Havana (2003) e 69º Festival del Cinema di Venezia (Giornata degli Autori, 2012). Nel 2007, con K_lab (mixed media, Niger, 2008), ha iniziato una nuova fase della sua carriera, allargando la sua ricerca nelle arti visive, cinema e mixed media all’arte relazionale, poi seguono i progetti this_orient (2011) e I\O _IO È UN ALTRO, in mostra alla 55º Biennale di Venezia, Padiglione della Repubblica del Kenya (2013). Vive e lavora tra San Paolo, Roma e Berlino.

www.cesarmeneghetti.net

Promosso e realizzato in collaborazione con  i
Laboratori d’Arte della Comunità di Sant’Egidio

 

contattiegidio_stampa

 

Notizie via email