Sabaudia aderisce alla Giornata Internazionale dei Musei promossa dall’Icom (International Council of Museums) al fine di promuovere le attività culturali e avvicinare sempre più i cittadini alla fruizione degli spazi museali ed espositivi.

LE INIZIATIVE

La città delle dune aderisce con due iniziative riguardanti il Museo Emilio Greco e il Museo del Mare e della Costa “Marcello Zei”, veicolate nel pomeriggio odierno tramite le rispettive pagine social, nel segno di quell’accessibilità digitale che l’emergenza epidemiologica ha imposto.

I cultori o semplicemente i curiosi del mondo dell’arte e della scultura, potranno prendere parte al “virtual tour” del Museo Greco e compiere, attraverso un semplice video, una particolare visita guidata nello spazio museale dedicato all’illustre scultore e disegnatore italiano, legato a doppia mandata alla città di Sabaudia, al suo mare e ai suoi scorci caratteristici e d’ispirazione.

Si potrà così conoscere o riscoprire la collezione custodita al piano terra del Palazzo comunale, dall’anno scorso oggetto di un riallestimento come da progetto originario. Il “virtual tour” è stato realizzato, nell’ambito delle attività di collaborazione con l’Amministrazione comunale, dall’Associazione Sabaudia Culturando.

Il Museo del Mare e della Costa “Marcello Zei”, invece, in attesa di poter accogliere nuovamente il pubblico con le sue testimonianze paleontologiche, paletnologiche e archeologiche e con la sua collezione di organismi marini, accoglierà virtualmente i suoi visitatori con una video-attività promossa dall’Istituto Pangea Onlus, nuovo gestore dello spazio museale.

In entrambe le attività è stato rispettato il tema del 2020 della Giornata Internazionale dei Musei ovvero “Musei per l’eguaglianza: diversità e inclusione”. Non a caso le due iniziative sono fruibili anche per persone non udenti, attraverso i sottotitoli.

Sabaudia – Museo Greco, numeri record nel 2019. E per il 2020…

Anna Manfredi, sorda, una visita guidata con interprete LIS

 

Newsletter