Covid Cina, in un mese 60 mila decessi legati al virus

0
10 Numero visite
PUBBLICITA

14 gennaio 2023 – Via libera al vaccino Cominarty di Pfizer contro le varianti Omicron Ba.4 e Ba.5 come richiamo per i bambini tra cinque e 11 anni.

PUBBLICITA

Per il ministero della Salute, il vaccino è raccomandato per i bimbi più fragili, ma su richiesta dei genitori potrà essere somministrato a tutti i bambini in questa fascia d’età. Secondo il centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), esiste “una moderata probabilità” che la variante Kraken “diventi dominante” in Europa

Le autorità sanitarie cinesi hanno riferito che quasi 60 mila decessi sono da considerare correlati all’ondata di Covid-19 che sta flagellando il Paese dallo scorso mese, la più grave dalla crisi di Wuhan di gennaio 2020: si tratta del primo grande bilancio delle vittime rilasciato dal governo di Pechino dall’allentamento delle restrizioni della politica della ‘tolleranza zero’ decisa all’inizio di dicembre.
In Italia il ministero della Salute ha pubblicato la circolare che che recepisce il parere della Cts dell’Agenzia del farmaco con il via libera al vaccino Cominarty di Pfizer contro le varianti Omicron Ba.4 e Ba.5 come richiamo per i bambini tra cinque e 11 anni. Il vaccino è raccomandato per i bimbi più fragili, ma su richiesta dei genitori potrà essere somministrato a tutti i bambini compresi nella fascia di età. Esiste “una moderata probabilità” che la variante soprannominata Kraken “diventi dominante” in Europa e causi “un aumento sostanziale del numero di casi di Covid entro i prossimi uno o due mesi”. Ma non ci sono segnali di una sua maggiore gravità.
Lo afferma il centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).
Notizia