Giornata Mondiale del Sordo a Bologna: un momento di inclusione sociale

0
259 Numero visite

Notizia in breve: Il 28 settembre 2019 Bologna ospiterà la manifestazione dedicata alla Giornata Mondiale del Sordo, iniziativa promossa dall’ENS – Ente Nazionale Sordi Emilia-Romagna, con il patrocinio dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna. L’evento sarà un’occasione per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica e delle autorità politiche, allo scopo di migliorare la qualità di vita e promuovere l’inclusione della comunità sorda nel mondo.  La giornata si aprirà con un convegno presso la Regione Emilia Romagna, e si concluderà con spettacoli e dibattiti in piazza Minghetti.

Bologna – Palloncini colorati e slogan per la richiesta di pari opportunità di lavoro, educazione bilingue per i bimbi sordi, piena partecipazione alla vita sociale e politica del Paese: il 28 settembre 2019 si svolgerà a Bologna la Giornata Mondiale del Sordo, iniziativa promossa dall’ENS – Ente Nazionale Sordi Emilia Romagna con il patrocinio dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna. Un evento che si celebra ogni anno, l’ultima settimana del mese di settembre e che rappresenta un’importante occasione per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica, politici e autorità, allo scopo di migliorare la qualità di vita e favorire l’inclusione della comunità sorda nel mondo.

 

Comunicato stampa: CS – Giornata Mondiale del Sordo a Bologna

“Ognuno è incluso” è il motto esplicativo della giornata: l’evento, infatti, oltre ad essere un’iniziativa di rilevante valore sociale, culturale e artistico, si pone l’obiettivo di dare visibilità alla comunità bolognese dei non udenti, ponendo l’accento sulla necessità di garantire alle persone con disabilità uditiva interventi e politiche atte all’integrazione sociale, lavorativa e culturale.

Programma della giornata:

Ore 09:30 – Convegno presso la sala “Guido Fanti” della Regione Emilia-Romagna in via Aldo Moro –  50, che vedrà la partecipazione di numerose autorità tra cui il Presidente della Regione Stefano Bonaccini, il Presidente Nazionale dell’ENS Giuseppe Petrucci e la Dottoressa Felicia Todisco della Fondazione Gualandi. Temi del convegno saranno: “Il cammino dei sordi emiliano-romagnoli e la storia dell’ENS: un racconto dai mille volti” e a seguire “Piena accessibilità, inclusione e partecipazione paritaria delle persone sorde nella società”.

Ore 11:30 – Ritrovo presso la sede della Sezione Provinciale dell’ENS Bologna, sito in via di Corticella, 15/A.

Ore 14:30 – Partenza del corteo con destinazione Piazza Minghetti, dove si terranno diversi spettacoli con artisti sordi e udenti.

Ore 19:00 – Termine della manifestazione

La Giornata Mondiale del Sordo sarà un importante momento di condivisione e integrazione tra la comunità sorda bolognese e la comunità degli udenti, un’occasione formativa nonché un invito a prestare una maggiore attenzione sul tema della sordità, dell’accessibilità e dell’inclusione.

Per ulteriori informazioni: ENS – Ente Nazionale Sordi – Sezione Provinciale di Bologna

Via di Corticella, 15/A – 40128 – Tel 051/358538 – Fax 051/358538 bologna@ens.it

Federica Salciccia
ENS – Sezione Provinciale di Bologna

Newsletter