Beato L’Abbé Laurent, (? – 1792)

Tra i 191 ecclesiastici martirizzati durante rivoluzione francese, nel settembre del 1792 c’è il nome del vice direttore dell’istituto dei sordomuti di Parigi.

Fu massacrato nell’Abbazia della Parrocchia di S. Paolo e S. Luigi. Era l’aiutante dell’Abate Sicard, che riuscì a scampare al massacro, proprio per essere il “direttore dei sordomuti”. Attraverso varie peripezie si salvò anche l’Abbè Jamet, oggi beato. Il Sicard dice che l’Abbé Laurent “era un sacerdote, un istitutore aggiunto, fornito di grande dolcezza, di grandi virtù e di grande coraggio”.

 

Riconosciutone il martirio “in odium fidei”, fu beatificato da Pio XI nel dicembre del 1926. Nel decreto si può leggere: “Laurent, presbiter, puerorum, auribus linquaque captorum educator”, cioè “Laurent, sacerdote, educatore dei sordi e muti”.

La sua festa si celebra il 2 settembre.

laurent

P. Vincenzo Di Blasio

Newsletter