PUBBLICITA

EMERGENCY “Speciale o anche no, lo scandalo della bellezza.

PUBBLICITA

Un incontro tra l’emancipazione dagli ostacoli della disabilità in Italia e nel sud del mondo” è il titolo dello speciale di 60 minuti, realizzato nel Kurdistan iracheno con la collaborazione di Emergency, che andrà in onda su Rai tre martedì 16 agosto in seconda serata. Al centro del nuovo speciale condotto da Paola Severini Melograni ci sarà la visita al centro di riabilitazione e reintegrazione sociale di Sulaimaniya. Proprio in questo centro Emergency ha voluto andare oltre la cura. Qui i pazienti ricevono trattamenti di fisioterapia e protesi e possono frequentare corsi di formazione professionale per imparare un nuovo lavoro compatibile con il loro handicap. L’obiettivo è offrire la possibilità di una vita autosufficiente agli amputati da mina.

Emergency lavora in Iraq dal 1995 dove ha aperto un ospedale per curare e sostenere le vittime della guerra e soprattutto delle mine antiuomo, ordigni impiegati per compromettere le capacità di ripresa di un Paese. In questa situazione la popolazione menomata non autosufficiente è continuamente bisognosa di aiuto economico e sanitario. I pazienti in queste condizioni spesso non sono in grado di provvedere a se stessi e alla propria famiglia e si ritrovano a dover affrontare la disabilità da soli. Il progetto segue le orme degli insegnamenti di Gino Strada. Il fondatore dell’associazione parlava della necessità di «Rivendicare i diritti una persona alla volta», ridando dignità e importanza proprio alle persone in quanto tali, al di là di menomazioni, handicap o difficoltà.

Il programma partirà dal racconto della storia dell’ospedale e dai suoi obiettivi. Lo farà attraverso lo sguardo scientifico di Silvio Garattini e quello artistico di Riccardo Bagnoli. Interverranno anche Renzo Piano, senatore a vita, Aldo Morrone, primario infettivologo dell’ospedale San Gallicano di Roma, ed Emanuela Del Re, rappresentante dell’Ue per il Sahel.

Il servizio, scritto e ideato da Paola Severini Melograni in collaborazione con Rai per la sostenibilità, fornirà l’occasione per riflettere sulle guerre dimenticate che fabbricano disabilità.

Elisa Rossanino

 

Notizia