Social Cafè con l’associazionismo a Playa Paloma

0
722 Numero visite

Dare spazio e voce alle eccellenze del tessuto associativo pescarese e mettere in rete le esperienze è l’obiettivo del Social Cafè, tre appuntamenti organizzati presso “Playa Paloma – La Spiaggia della Marina”, all’Arena del mare su lungomare Matteotti.

Il primo appuntamento, giovedì scorso, è stato dedicato al tema della disabilità.

All’incontro, organizzato dalla Cooperativa Eta Beta, che gestisce il Chiosco della Madonnina, hanno partecipato esponenti delle associazioni maggiormente rappresentative, che a Pescara lavorano con e per i diversamente abili: Unione italiana Ciechi, La Casa di Cristina onlus, Ente nazionale Sordi, Ass. Abruzzo Autismo, Ass. Crisalide, Ass. Diversuguali, Anffas, Carrozzine determinate, Don Orione, Aism, Ass. Voci in movimento, Associazione regionale Down Abruzzo, etc.

Ha moderato il Social Cafè la prof.ssa Stefania Catalano dell’Ufficio scolastico provinciale, con il supporto di un’interprete Lis (lingua italiana dei segni), Selenia D’Intino dell’Associazione Crisalide.

Le associazioni mettono a disposizione i propri materiali divulgativi e depliant con numeri utili che andranno a costituire presso Playa Paloma un punto informativo “sociale” di libera consultazione per i cittadini.

I prossimi appuntamenti per il Social Café saranno il 20 luglio sul tema delle marginalità sociali e il 24 agosto su giovani e adolescenti.

Cliccando sulla pagina Facebook di Playa Paloma http://www.facebook.com/PlayaPalomaPescara sarà possibile essere sempre informati sul calendario settimanale degli eventi.

Per info eventi@coopetabeta.it

http://www.virtuquotidiane.it/

Newsletter