“Farm Community” la nuova struttura di Reggello gestita da disabili

0
449 Numero visite
Pubblicità

“Insieme si può”.  Oggi giorno non esistono molti contesti che permettono di integrare le persone con disabilità ad un contesto lavorativo

Pubblicità

Nel territorio fiorentino è nata per questo la Farm Community ovvero il primo impianto gestito da disabili. Dieci persone con disabilità intellettiva risiederanno li tutti i giorni e si prenderanno cura della fattoria. Questo progetto ha il compito di cercare di creare un ambiente favorevole alla riabilitazione coinvolgendo le persone sia nel lavoro agricolo, che negli impegni di amministrazione. Tutto questo è anche grazie a educatori, oss, infermieri e medici che supervisionano il lavoro svolto.

I progetti che intratterranno gli ospiti sono molteplici si parte con il lavoro agricolo, il giardinaggio, un elaborato di cucina e un progetto di  personalizzazione delle camere. Un progetto particolarmente a cura dell’ambiente è quello sulla raccolta differenziata per aiutare l’ambiente ed insegnare loro un uso corretto dei materiali.

Questo progetto di riabilitazione oltre ad offrire loro un autonomia  ha come scopo di creare un ambente che favorisca l’integrazione e la comunicazione in modo da trovare nuovi amici

Questo progetto della fondazione Oda è nato anche grazie alla collaborazione di molte persone che  hanno messo a disposizione non solo il tempo , ma anche risorse economiche e strutture. È un progetto nuovo nato dalla collaborazione di tutti famiglie, regione, Asl.

Questa struttura dovrebbe essere di ispirazione come nuovo modello di riabilitazione ed comunicazione per tutte quelle persone che purtroppo nella società di oggi non sono ancora state integrate nel giusto modo.

http://www.seidifirenzese.it/

 

Notizia