Nuova sede e importanti servizi per l’ENS della provincia di Oristano

In funzione un'attività di Segretariato sociale

0
45 Numero visite
PUBBLICITA

La Sezione provinciale di Oristano dell’Ente Nazionale Sordi ha cambiato sede e tracciato un bilancio dell’attività svolta. Ieri sera  il consiglio direttivo si è riunito in città  con la comunità sorda di Oristano per illustrare i progetti attuati durante l’anno dal sodalizio guidato dal presidente Aldo Moreggio, dal  vice presidente Antonello Ruggiu e  dalla consigliera anziana Donatella Spano.

PUBBLICITA

Uno dei progetti è quello del Servizio di Segretariato sociale curato da Simonetta Ortu, interprete professionale LIS appartenente a T’AMILIS-Associazione Interpreti, Traduttori e Mediatori LIS, riconosciuta dal MISE. Il Servizio altamente specializzato é a disposizione per gli utenti, la pubblica amministrazione e tutti i contesti in cui debba essere garantita piena accessibilità alla persona sorda

È stato proprio questo uno dei temi dell’incontro di ieri: come strutturare e implementare ciò che ancora è carente, i servizi di accessibilità in lingua dei segni a favore delle persone sorde.

Il consiglio direttivo dell’Ente Sordi di Oristano, ha colto l’occasione per comunicare agli utenti e a tutta la comunità che i nuovi Uffici della Sede sono in via Grazia Deledda 29 a Oristano e sono aperti per fornire supporto e assistenza in ambito di sordità, accessibilità LIS a chiunque lo richieda.

Domenica, 11 dicembre 2022

 

Notizia