MED-EL, pioniere dell’impianto cocleare riceve l’ambito Eduard Rhein Foundation Prize per la tecnologia

0
1.333 Numero visite
PUBBLICITA

Milano, 10 ottobre 2016 – La Eduard Rhein Foundation ha annunciato oggi che il premio per la tecnologia di quest’anno sarà attribuito ai fondatori di MED-EL, la Dottoressa Ingeborg Hochmair (CEO di MED-EL) e il Professor Erwin Hochmair, per aver creato e reso disponibile sul mercato il primo impianto cocleare microelettrico multicanale al mondo.

PUBBLICITA

conosceresorditaInoltre, il Professore Blake Wilson, loro collega e advisor MED-EL, è stato premiato per il suo lavoro di ricerca e sviluppo, alla fine degli anni ’80, di un sistema di codifica uditiva per gli impianti cocleari chiamato CIS (Campionamento a intervalli regolari e costanti nel tempo), che ha migliorato incredibilmente il riconoscimento delle parole, senza l’aiuto della mimica facciale.

“Per molto tempo, la sordità è stata concepita come una condizione irreversibile che non poteva essere curata. I vincitori del premio per la tecnologia di quest’anno, sono stati dei veri e propri pionieri e hanno svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo e nell’introduzione del primo impianto cocleare microelettrico multicanale, già quarant’anni fa”, ha commentato il Professor Steffen Leonhardt, RWTH Aarhen e membro del consiglio della Eduard Rhein Foundation. “L’introduzione di un dispositivo in grado di restituire completamente l’udito, è stato un passo significativo per migliorare la qualità della vita di migliaia di persone al mondo affette da disabilità uditive.”

L’impianto cocleare è stato e rimane ancora oggi l’unico Sistema in grado di sostituire completamente uno dei 5 sensi umani: l’udito.

Grazie alla visione, all’esperienza e all’impegno dei fondatori di MED-EL, e al loro team, ad oggi oltre 500.000 persone con disabilità uditive gravi hanno potuto ricevere un impianto cocleare.

Ancora oggi Ingeborg e Erwin Hochmair insieme al Professor Wilson, continuano a collaborare per la ricerca, e MED-EL mantiene il primato mondiale di azienda con il maggior numero di tipologie di impianti cocleari. Le scoperte dei coniugi Hochmair in questo settore, hanno portato sin dall’inizio allo sviluppo di nuove tecnologie per curare la sordità, attraverso sistemi impiantabili sempre più piccoli e migliori, adatti a pazienti di ogni età. Oggi questi dispositivi sono usati anche insieme agli apparecchi acustici, agli impianti bilaterali, e hanno ricevuto il marchio CE per la sordità unilaterale e la perdita d’udito asimmetrica.

“Siamo estremamente orgogliosi di ricevere questo premio dalla Eduard Rhein Foundation,” ha dichiarato la Dottoressa Ingeborg Hochmair, co-fondatrice e CEO di MED-EL. “Rendere le persone in grado di sentire è ciò che ci ha spinti sin dall’inizio sia come individui che come azienda. Aiutare i pazienti a superare la sordità, ad imparare a parlare, a capire il linguaggio e ad apprezzare la musica, è un risultato incredibile e un regalo che ti cambia la vita.”

L’uso degli impianti cocleari si sta diffondendo sempre di più in tutto il mondo, ma rimane ancora il bisogno di migliorare la sensibilizzazione alla sordità e accrescere la consapevolezza che esistono tecnologie avanzate per coloro che vivono in questa condizione.

“Attualmente si stima che ogni anno nella regione centro europea, circa 25 milioni di persone ricevono un impianto cocleare,” ha dichiarato il Professore Erwin Hochmair. “C’è ancora un 10% di popolazione con una sordità grave che potrebbe beneficiare degli impianti cocleari e la nostra missione è di arrivare anche a loro. Per questo speriamo che un simile prestigioso riconoscimento del nostro lavoro e della tecnologia possa far capire l’importanza di questa tecnologia e renderla accessibile disponibile a molte più persone in tutto il mondo.”

Fin dalla sua fondazione, MED-EL ha continuamente investito in ricerca, progettazione e sviluppo. Oggi MED-EL investe il 15-20% del suo fatturato in ricerca e sviluppo.

Nuovi standard ed innovazioni, nel settore e nel mondo, dimostrano il continuo impegno dei suoi fondatori e dei 1.700 esperti che lavorano in azienda. Tra le innovazioni più importanti: la tecnologia EAS (Stimolazione elettroacustica), che può migliorare in modo significativo la qualità della vita per le persone con sordità parziale; il più sottile impianto cocleare con cassa in titanio disponibili sul mercato; le più sofisticate tecnologie di codifica del suono (Fine Hearing ™), che consentono di percepire anche i più piccoli dettagli sonori; le schiere di elettrodi morbidi e flessibili progettati per consentire un inserimento atraumatico nella coclea con la massima protezione delle delicate strutture dell’orecchio interno e, ultimo ma non meno importante, BONEBRIDGE, il primo impianto a conduzione ossea attiva.

La chiave del successo di MED-EL nella ricerca e innovazione consiste nella stretta e interdisciplinare collaborazione tra i più qualificati ricercatori e sviluppatori. Inoltre MED-EL ha preso parte a numerosi programmi di ricerca europei e promuove attività di ricerca e progetti di cooperazione con più di 100 istituti di ricerca di tutto il mondo.

MED-EL offre attualmente la più ampia gamma di apparecchi sistemi di impianto che si distinguono per prestazioni, facilità d’uso e affidabilità. I prodotti soddisfano le esigenze particolari di individui affetti da vari tipi di sordità.

 

Eduard Rhein Foundation

La Eduard Rhein Foundation è la più grande fondazione europea per la tecnologia dell’informazione ed è stata fondata ad Amburgo, in Germania, nel 1976 da Eduard Rhein. Il suo obbiettivo è quello di promuovere la ricerca scientifica, l’apprendimento, le arti e la cultura, attraverso premi in denaro. La Eduard Rhein Foundation è una fondazione accademica, politicamente indipendente e non-profit. Il suo scopo è esclusivamente quello di concedere premi a coloro che hanno avuto un ruolo fondamentale nel campo della ricerca e/o dello sviluppo e che promuovono il benessere pubblico. L’Eduard Rhein Award è il più grande premio per la tecnologia a livello europeo. Per maggiori informazioni: www.eduard-rhein-stiftung.de/en/

 

A proposito di MED-EL

MED-EL Medical Electronics, ha sede in Austria, è leader mondiale nel campo degli impianti per l’udito, con 29 filiali in tutto il mondo. L’azienda a conduzione familiare è una delle pioniere del settore. I due scienziati austriaci Ingeborg e Erwin Hochmair hanno sviluppato i primi impianti cocleari micro-elettronici multicanale del mondo nel 1977. L’impianto cocleare era e rimane la prima sostituzione di un senso umano, il senso dell’udito. Nel 1990 hanno posto le basi per la crescita della società quando hanno assunto i primi dipendenti. Ad oggi, l’azienda è cresciuta fino ad avere più di 1500 dipendenti in tutto il mondo.

Oggi MED-EL offre la più ampia gamma di soluzioni impiantabili al mondo, in grado di trattare diversi gradi di disabilità uditive, inclusi impianti cocleari, impianti per l’orecchio medio e impianti a conduzione ossea, così come un sistema combinato per la stimolazione elettrica e acustica, protesi acustiche e impianti al tronco encefalico. Persone in oltre 100 paesi hanno riacquistato la possibilità di udire grazie all’aiuto di un prodotto di MED – EL . www.medel.com

Contatti stampa

FleishmanHillard Italia

PUBBLICITA
Notizia