Una cagnolina sorda e cieca capisce quando i suoi proprietari tornano a casa

0
234 Numero visite
Pubblicità

Pubblicità

Una cagnolina di nome Opal è nata sorda e cieca, e quando è entrata in canile i volontari temevano che non sarebbe riuscita a trovare facilmente una famiglia. «Pensavamo che sarebbe rimasta qui dentro per sempre», raccontano i suoi soccorritori.

E invece la cagnolina di otto mesi è stata adottata da Christina Bray e da suo marito. «Appena l’abbiamo vista abbiamo capito che era adatta a noi – raccontano -. Non è in grado di vedere né di sentire, ma non è diversa dagli altri cani». Anzi: capisce tutto quello che sta accadendo attorno a lei. «Si accorge quando arrivo a casa – dice il suo proprietario – o quando c’è un altro animale nel raggio di pochi metri. Ha una sensibilità fuori dal comune ed è veramente un animale speciale».

I proprietari hanno anche fatto un video in cui si vede l’allegria della cagnolina al loro arrivo: «Lei ci aspetta sempre in giardino, e forse si accorge del nostro arrivo sentendo l’odore della vettura – dicono -. Non sappiamo come riesca a distinguere la nostra auto da quella dei vicini, ma lei ci riesce».

p>Probabilmente ha gli altri sensi più sviluppati, «ma la cosa che conta di più è l’amore che lei prova per noi – continuano Christina Bray e suo marito – è molto riconoscente nei nostri confronti e noi non potremmo più vivere senza di lei».

http://www.lastampa.it

Notizia