Alexandra Filotei salva dopo il terremoto: l’attrice 9 ore sotto le macerie

1
1.889 Numero visite

Ognuno degli scampati alla disgrazia avrà la sua storia da raccontare, come Alexandra Filotei salva dopo il terremoto che ha colpito Marche e Lazio. L’attrice, volto noto delle fiction tv, era nella casa di famiglia a Pescara del Tronto (piccolo centro in provincia di Ascoli Piceno) quando l’abitazione le è crollata addosso. Al momento della scossa, era con il padre e la madre, un amico di famiglia e i due figli di lui.

1398971_10151927085559854_896183497_o

Dopo anni nel mondo del teatro e del cabaret, Alexandra è apparsa nel cast di diverse serie tv di successo. Da La squadra (era l’Ispettore Emma Proietti) a Un ciclone in famiglia (era una delle tre escort ingaggiate dai due parlamentari colleghi di Lorenzo), da Boris (era la comparsa assunta da Sergio alla stazione) a Un medico in famiglia e I Cesaroni.

Alexandra Filotei salva dopo il terremoto

Ricoverata in rianimazione all’ospedale di Ancona, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico, l’attrice ha perso sua madre, Ada, mentre il padre Marino, originario del luogo, è ricoverato a Perugia. “Sentivo odore di gas e lo respiravo, mi dicevo: è meglio morire così almeno non mi accorgo di nulla”, ha raccontato dopo aver superato lo shock iniziale per l’accaduto.

L’attrice estratta viva dalle macerie dopo 9 ore

Uno shock che per i primi giorni le ha impedito di abbandonarsi al sonno. Il corpo imprigionato dai detriti e la sensazione di morte li ha combattuti tenendo chiusi gli occhi per un tempo per lei incalcolabile. Quando i soccorritori l’hanno estratta dai cumuli di macerie, li ha finalmente aperti. In ospedale ha saputo che, purtroppo, mamma Ada è morta in seguito al sisma

http://www.play4movie.com/

 

Newsletter