Era cieco e sordo, lo abbandonarono È morto a 14 anni

Il ragazzino disabile abbandonato dai genitori era stato adottato dal Comune

0
242 Numero visite
PUBBLICITA

Giuliano Margherita non ce l’ha fatta.

Il 14enne abbandonato alla nascita accanto a un bidone della spazzatura a Marcianise perché cieco e sordo e adottato dal Comune è morto.

PUBBLICITA

Giuliano era ricoverato al Santobono di Napoli in gravi condizioni. “Se ne è andato il nostro Giuliano – ha annunciato il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi–. È una notizia tristissima per tutti noi che avevamo adottato quel bambino diventato figlio di tutti. Abbiamo perso. Ci restano solo le lacrime“.

Il nome e il cognome del 14enne furono scelti unendo i nomi delle due persone che lo trovarono in strada nella città.

 

Notizia