Pubblicità
Buone notizie a Pomezia perché la città ha vinto il bando della Regione Lazio per la realizzazione di azioni rivolte all’inclusione sociale delle persone con disabilità uditiva ottenendo il punteggio più alto dei Comuni ammessi al contributo. Tradotto: niente più barriere.

#NoBarriere, il comune di Pomezia vince il bando 

Il progetto “#NoBarriere in Comune”, presentato dell’Ente, vuole rispondere a tutte le necessità di comunicazione con i cittadini sordi che abbiano necessità di avvalersi dei servizi e degli uffici comunali, garantendo accessibilità sia ai sordi “segnanti” che preferiscono l’uso della LIS, che dei sordi “oralisti” che preferiscono la sottotitolazione.
“Con questo progetto – spiega l’Assessore Giuseppe Raspa – vogliamo garantire al cittadino sordo la possibilità di contattare gli uffici comunali direttamente dalla propria abitazione, per chiedere informazioni o prenotare un servizio allo sportello, e al tempo stesso attivare un servizio di video-interpretariato in LIS o di sottotitolazione automatica, a seconda della modalità preferita. Il progetto prevede inoltre una campagna di formazione per i dipendenti comunali e una campagna informativa rivolta alla cittadinanza dove chiederemo feedback e commenti per ottimizzare i servizi negli anni successivi”.
“Un ulteriore passo avanti verso la piena inclusione sociale di tutti i nostri concittadini – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – Il progetto #NoBarriere in Comune si inserisce in un più ampio processo di ottimizzazione delle fasi di comunicazione e accesso ai servizi da parte dei cittadini che abbiamo intrapreso avviando una serie di tool digitali per migliorare la fruizione dei servizi sia online che presso gli sportelli e uffici comunali: dal nuovo sistema di prenotazione appuntamenti Tupassi alla nuova funzionalità dell’App Municipium di pronto intervento della Polizia Locale di Pomezia per emergenze stradali e di viabilità dedicato alle persone sorde e con problemi di udito che, con un semplice clic, potranno contattare la sala operativa e segnalare la loro posizione”
Notizia