Milano, la deputata Argentin e la rassegna di film dedicata ai disabili”: “No a iniziative che ghettizzano”

0
238 Numero visite

“Non trovo culturalmente corretto fare una rassegna cinematografica a parte per i disabili, sia pur se aperta a tutti”: così la deputata del Pd Ileana Argentin si è espressa in una nota su “Cinema senza barriere”, il progetto di A.i.a.c.e. (Associazione italiana amici del cinema d’essai) Milano che prevede proiezioni di film con audiocommento per non vedenti e sottotitoli per non udenti.
Il prossimo appuntamento milanese è per mercoledì 26 settembre alle 19.30 all’Anteo, dove, nell’ambito della rassegna “Le vie del Cinema, i film di Venezia a Milano”, verrà proiettato “Una storia senza nome” di Roberto Andò.

Ileana Argentin (foto Facebook)

“Le stesse accortezze dovrebbero essere previste in ogni proiezione. Altro che ministero della disabilità, non vorrei che ci fosse anche il cinema degli sfigati – si legge ancora nel comunicato diffuso da Argentin, presidente di Aida (Associazione italiana diversi e alternativi) – Questa cosa non mi piace, la trovo ghettizzante e incapace di includere tutti con le stesse opportunità. La mia non è una polemica, solo una constatazione”.

Dal canto suo Romano Fattorossi, direttore del progetto “Cinema senza barriere”, precisa che “i nostri non sono eventi organizzati a parte per i disabili, ma proiezioni normalissime che sono fruibili anche da loro. Per ora ne prevediamo una al mese e ovviamente sarebbe meglio se fosse possibile garantirne una al giorno o anche di più, ma da qualche parte bisogna pur iniziare. Tra l’altro in questo caso specifico abbiamo scelto per il 26 settembre un film che consentirà ai disabili di partecipare attivamente a un evento che coinvolge in questo periodo l’intera città, ovvero ‘Le vie del cinema’. Realizzare una proiezione di questo tipo costa un po’ più di mille euro. Farlo per tutti i film in Italia è al momento impossibile per un problema di costi e anche di sale non attrezzate”

https://milano.repubblica.it/

Newsletter