Ens, al via la prima lezione del Corso Lis

0
2.906 Numero visite

Venerdì scorso nella sede Sezione Provinciale Ens di Catanzaro si è svolta la prima lezione augurale del Corso di 1° livello nell’ambito del POF ENS anno 2014/2015. Ad inaugurare l’avvio dei lavori era presente il Presidente della Sezione Ens-Cz Mazza Serafino, il segretario della Sezione Aurelio Miriello i quali hanno portato il saluto di tutti gli iscritti augurando a tutti un proficuo lavoro.

20141117132255717800

Ha espresso la sua soddisfazione, ringraziando l’Area Formazione della Sede Centrale Ens, e il Consiglio Provinciale, perché ormai da molti anni non si organizzava un corso Lis sul territorio e da altrettanti anni la Sezione si è impegnata a promuovere tale progetto nelle sedi istituzionali preposte per un possibile finanziamento. A seguito di rinvii continui la Sezione, perciò, ha voluto fortemente che questo corso si realizzasse, perché tante sono state le richieste in tal senso.

La finalità della Sezione, ha ribadito Miriello, è legata ai suoi fini istituzionali contenuti nello Statuto, e precisamente finalizzata alla formazione di persone che siano di supporto e di assistenza ai sordi. Altresì a portare il saluto dell’Ens è stato Il Presidente del Consiglio Regionale Ens Calabria Cav. Antonio Mirijello il quale nel suo interventi ha parlato della protesta/sit-in locale e di quella Nazionale che si svolgerà a Roma nella quale sordi e udenti chiederanno tempi brevi per il riconoscimento legislativo della Lis quali lingua ufficiale dei sordi. Un tale riconoscimento avrà una obbligata ricaduta di sensibilizzazioni di tutte le istituzioni locali a garantire la figura dell’interprete Lis per permettere ai sordi l’accessibilità e l’inclusione sociale. Riconosciamo ai corsisti il merito di aver colto questa opportunità di acquisire conoscenze e competenze professionali della Lis, spendibili nel mercato del lavoro. Il percorso formativo in programma, prevede lo svolgimento successivo del II° e III° livello Lis propedeutici all’acquisizione della qualifica di Assistente alla Comunicazione e/o di Interprete Lis.

Gli allievi sono stati rassicurati sulla bontà del Corso garantita: dalla serietà con cui la Sezione lavora da sempre e dalla presenza di docenti altamente specializzati che lavorano nel campo della Lis già da diverso tempo e regolarmente iscritti nei relativi Albi tenuta dalla Sede Centrale Ens di Roma. La dott.ssa Teresa Colonna, docente udente e Teresa Maiolo docente sorda, madrelingua Lis, avranno il compito di istruire questi ragazzi e trasferire loro competenze e professionalità e condividendo l’esperienze lavorative, come fatto nel passato, ottenendo ottimi risultati. La Sezione, dà la massima fiducia a queste professioniste e assicura agli allievi la collaborazione/disponibilità a qualsiasi esigenza didattica e logistica che potrebbe sorgere durante lo svolgimento del Corso. Agli allievi è stato consegnato un piccolo gadget didattico per la buona condotta del Corso e come segno di gratitudine per aver scelto di iniziare un percorso intercettando la comunità dei sordi.

Alla fine del corso a tutti i partecipanti che avranno superato l’esame finale verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

http://www.catanzaroinforma.it

Notizie via email