Pavona, realizzati 4 murales sulla cabina elettrica di via Roma-piazza Sanremo

0
28 Numero visite

Progettare una città, un paese, a misura di bambino significa innescare un cambiamento culturale, in cui i parcheggi tornano ad essere piazze per la socializzazione, dove i bambini possono muoversi in autonomia in una città più sicura, con vantaggi per tutti.

Questo lo scopo dell’Associazione Musac (Museo di Street Art Castelli Romani ). “Sul tema della città dei bambini abbiamo pensato di realizzare un progetto artistico su via Roma- piazza Sanremo, quartiere popolare di Albano a Pavona “.

L’artista di Street Art Morden Gore,  ha elaborato il tema partendo dal modo di comunicare giocoso dei bambini, quando a scuola inventano un linguaggio in codice per mandarsi dei messaggi. Su ogni parete è stata raffigurata una mano di bambino che con la lingua dei segni indica le quattro lettere della città di “ROMA”

Vuole essere un messaggio diretto all’amministrazione capitolina e tutti gli amministratori pubblici,  dicono gli ideatori della bella e artistica iniziativa, affinché non siano sordi ai bisogni dei bambini che vivono in periferia.

Un altro significato può riguardare la denominazione della strada principale che si chiama appunto via Roma. In collaborazione con Cabina elettrica e-distribuzione – Gruppo Scout Agesci Pavona 1 Formalba Srl Formalba Albano Laziale Chiara per i bambini del mondo-onlus (associazione di volontariato) Ufficio Stampa Città di Albano Laziale Volsca Ambiente e Servizi SpA .

Nelle foto il prima e il dopo e le 4 pareti disegnate con le lettere ROMA.  L.S.

https://www.ilcaffe.tv/