Ai Musei civici una visita guidata pensata per chi non sente

0
843 Numero visite
PUBBLICITA

Una visita guidata, che dovrebbe avere lo scopo di facilitare, non è alla portata di tutti: oggi, invece, i Musei Civici organizzano una visita guidata per i sordi. Saranno accompagnati alla scoperta dei tesori della città con la presenza di una persona che parla la lingua italiana dei segni

PUBBLICITA

monza-musei-civici_scale-to-max-width_825x

Ammirare un’opera d’arte non solo con gli occhi ma anche con la parola. Ascoltando chi ne racconta la storia dell’autore, il periodo nel quale è vissuto e l’ambiente nel quale questa opera è maturata. Apprendendone  in pieno la bellezza sia guardandola sia ascoltandola.
Una normale prassi per chi, normodotato, visita un museo o un monumento. Non è invece una prassi per chi, sordo, quel gioiello frutto della creatività dell’uomo lo può solo ammirare.
Ma oggi, sabato 18 giugno, ai Musei civici di Monza (via Teodolinda) si potrà vivere un’esperienza unica e particolare per chi è sordo e ha seri deficit uditivi.
Alle 15.30 c’è in programma “Ascoltare con gli occhi”, una visita guidata ad hoc pensata per i sordi e con una guida assistita da un interprete della Lingua italiana dei segni che illustrerà ai partecipanti il percorso museale. La partecipazione è gratuita.
Inoltre venerdì, festa patronale di San Giovanni, il Museo rimarrà regolarmente aperto al pubblico dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.
PUBBLICITA
Notizia