8 marzo: Parigi,’109 Marianne’ per celebrare diversità donne

0
27 Numero visite
EPA/MOHAMMED BADRA

Al Panthéon esposizione sui nuovi volti della République

PARIGI, 04 MAR – 109 Marianne al Panthéon. In occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle Donne, si apre oggi, 4 marzo, sulla rotonda del Panthéon di Parigi la mostra ‘109 Mariannes’, inaugurata dalla ministra responsabile per la Cittadinanza, Marlène Schiappa.

Figura simbolica della Repubblica francese, la Marianna incarna i valori della Francia sintetizzati nel celebre motto: “Liberté, égalité, fraternité”.

Oggi, sono queste libertà e questi valori repubblicani che l’attuale amministrazione di Emmanuel Macron intende celebrare nonostante le restrizioni legate al coronavirus. Dai tempi della Terza repubblica, note donne francesi hanno incarnato i tratti della Marianna. Tra queste, Brigitte Bardot, Inès de la Fressange, Laetitia Casta, Mireille Mathieu. Tutte hanno rappresentato l’immagine della Francia in patria e nel mondo.

Quest’anno, il ministero dell’Interno promuove il sangue nuovo della Repubblica, attraverso 109 ritratti di donne che simboleggiano la cosiddetta Francia della diversità delle origini. Altrettanti volti di cittadine francesi, tra cui Amandine Petit (Miss France 2021) April Benayoum (Miss Provence),la virologa Karine Lacombe, la prima donna rabbino, Delphine Horvilleur, la militante per la Fraternità umana nonché madre del primo militare assassinato a Tolosa negli attentati perpetrati da Mohammed Merah, Latifa Ibn Ziaten, ma anche femministe, poliziotte, infermiere, donne delle pulizie, che sono state in prima linea nella lotta al nemico invisibile.

Interamente all’aria aperta, la mostra aperta fino al 15 marzo punta a promuovere la diversità delle cittadine e a mettere in luce i nuovi volti della Francia di oggi e di domani.

 

Newsletter