“L’uomo dei Piani regolatori” Maurizio Bianconi va in pensione dopo 48 anni

0
80 Numero visite

Una vita in Comune fra disegni, piani regolatori e pratiche edilizie ma ora è giunto il momento di appendere i fascicoli al “chiodo”: Maurizio Bianconi ha infatti festeggiato in questi giorni il suo “meritato” pensionamento da dipendente del Comune di Città di Castello con tanti colleghi, l’assessore all’Urbanistica Rossella Cestini e il Consigliere regionale Michele Bettarelli.

Bianconi ha iniziato la sua esperienza lavorativa nel 1972 presso l’allora “Ufficio Disegnatori”, collaborando con i colleghi del settore urbanistico nei Piani Regolatori Generali che negli anni si sono succeduti, diventando a tutti gli effetti la memoria storica dei vari cambiamenti urbanistici della città.

In questi anni è stato componente del Circolo Ricreativo ENS – Ente nazionale Sordomuti di Città di Castello, fino ad arrivare a ricoprirne la carica di presidente. Anche oggi Maurizio Bianconi riveste un ruolo di riferimento per la comunità locale dei sordomuti, essendo stato eletto, da qualche anno, consigliere regionale dell’ENS e vicepresidente.

Tutti i colleghi e amici si sono riuniti per ringraziare Maurizio del lavoro svolto in questi anni, per la sua dedizione, precisione e correttezza. Anche il sindaco, a nome della giunta, ha espresso i più sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto con “senso di responsabilità, professionalità e appartenenza alla comunità tifernate”.

 

Newsletter