Frosinone e Cassino, arrivano i treni ad Alta velocità: dal 15 giugno due fermate al giorno

0
23 Numero visite

Il viaggio inaugurale sulla linea Milano-Napoli domenica 14 giugno. Se la sperimentazione dovesse dare buoni risultati si ipotizza già un aumento fino a sei corse giornaliere

di CLEMENTE PISTILLI

L’alta velocità ferroviaria arriva in provincia di Frosinone. Domenica prossima, 14 giugno, il primo treno superveloce, si fermerà alle ore 17.41 nel capoluogo ciociaro e poi a Cassino. Dal giorno successivo al viaggio inaugurale del Frecciarossa 9539 Milano centrale-Napoli centrale sono quindi previste due corse del TAV quotidiane, con fermata nelle due stazioni della provincia di Frosinone. Gli orari sono ancora in corso di definizione, ma il treno delle 5.23 in partenza da Napoli dovrebbe passare a Cassino alle 6.03 e a Frosinone alle 6.32, arrivando a Roma alle 7.15. Il treno in partenza da Roma Termini per Napoli delle ore 17 fermerà invece a Frosinone alle 17.41 e a Cassino alle 18.10, per giungere a Napoli alle 18.52.

E se la sperimentazione dovesse dare buoni risultati si ipotizza già un aumento fino a sei corse giornaliere. Senza contare l’ipotesi della realizzazione di una stazione dell’alta velocità nella zona di Ferentino. Un’occasione importante per lo sviluppo del basso Lazio. Su cui punta molto lo stesso vicepresidente nazionale di Confindustria, con deleghe al lavoro e alle relazioni industriali, Maurizio Stirpe. “Per la città di Frosinone è come se venisse inaugurato un nuovo casello autostradale – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani-e dobbiamo rimanere tutti con i piedi per terra, concreti e concentrati sulle nuove opportunitànel periodo immediato, a prescindere da quelle che potrebbero essere, in futuro, le realizzazioni di ulteriori stazioni ex novo, all’interno della provincia di Frosinone”. Ancora: “Con i treni veloci, si andrà ad intercettare quell’utenza che, in poco più di mezz’ora, avrà la possibilità di vivere nella provincia di Frosinone e lavorare a Roma”

 

Newsletter