Raggi: case popolari Roma, revisione graduatorie e riassegnazione

0
1.264 Numero visite

“Cominciamo a mettere ordine nello scenario dell’emergenza abitativa, muovendoci per garantire una casa a chi ne ha diritto, tutelare le fragilità sociali e ristabilire la legalità”. Lo scrive su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi.

31 dic 2016

“La Giunta ha riaperto i termini per la concessione del Buono Casa, per procedere verso la totale chiusura dei Caat, sospendendo temporaneamente gli spostamenti delle famiglie. Abbiamo avviato una revisione delle graduatorie per verificare la sussistenza dei requisiti in capo agli assegnatari degli alloggi popolari, anche per rispondere alle difficoltà di chi, incolpevolmente, in passato ha beneficiato di assegnazioni di abitazioni poi ritenute irregolari da sentenze dell’autorità giudiziaria.

Abbiamo intenzione di procedere a una riassegnazione delle case tenendo conto della nuova graduatoria aggiornata come sopra descritto: se risulterà che gli attuali inquilini hanno il diritto all’alloggio popolare, verrà loro garantita l’assistenza abitativa di cui hanno finora goduto. In tutti i casi verrà assicurata la massima tutela a quei nuclei familiari in condizione di particolare debolezza, per la presenza al loro interno di disabili, anziani e minori, mediante la prossima predisposizione di un Piano assistenziale alternativo per l’accoglimento delle fragilità sociali.

Abbiamo inoltre sottoscritto e potenziato il protocollo di intesa per l’utilizzo a fini sociali dei beni immobili confiscati alle mafie”.

http://www.askanews.it/

Newsletter