Arriva l’eclissi solare, naso all’insù anche in Italia domani Domenica 3 Novembre

0
1.408 Numero visite

Eclissi solare Italia 2013.Informazioni e orari Domenica 3 Novembre. Il fenomeno sarà visibile parzialmente dal Basso Lazio in giù.

eclissi-anulareL’eclissi solare in arrivo domani 3 Novembre sarà l’ultima dell’anno visibile. Si tratta di un evento raro, infatti è un’eclissi solare ibrida. Di cosa si tratta? L’eclissi ibrida  si verifica quando la risultante tra l’orbita lunare e la rotazione terrestre fa sì che il diametro angolare apparente della Luna sia appena sufficiente a coprire totalmente il disco del Sole al culmine dell’eclissi. Le zone della Terra poste lungo la congiungente Sole – Luna vedono l’eclissi come totale. Prima e dopo la fase massima (detta anche di massimo oscuramento), se la Luna si allontana dalla Terra, apparirà  più piccola e quindi incapace di coprire l’intero disco solare. Il caso in questione è quello  dell’eclissi anulare. A regalarci questo spettacolo imperdibile sarà una stella che tutti conosciamo perchè la vediamo tutti i giorni. Parliamo del Sole. Anche in Italia l’evento si potrà vedere. In particolare al Sud.  All’orario Utc per la visione bisogna aggiungere un’ora. Per fare un esempio pratico l’eclissi parziale la potranno vedere coloro che si trovano nelle latitudini più meridionali, da Latina e Foggia in giù.  Spettacolo tra i cieli quindi per molti.

Ecco le informazioni per l’osservazione e la visione di questo affascinante evento. L’eclissi solare del 3 Novembre 2013 è un evento astronomico che avrà luogo dalle ore 10:04 UTC alle 15:28 UTC. Sarà visibile dagli Stati Uniti d’America orientali, dal Brasile, da tutta l’Africa, dall’Europa meridionale e dal Medio oriente. L’eclissi maggiore sarà visibile alle coordinate 3.5N 11.7W, nell’Oceano Atlantico al largo della Liberia alle ore 12:47 UTC. Ma cosa vuol dire eclissi solare ibrida? E’ un evento raro che in alcune zone della Terra sarà caratterizzato da un’eclissi totale ed in altre parziale. A seconda della posizione dell’osservatore, il nostro satellite oscurerà totalmente la stella oppure la sua sagoma sarà circondata da un anello di fuoco, poiché la Luna non si trova alla medesima distanza da tutti i punti della Terra. In Italia potremo quindi osservare un’eclissi parziale. Totale a largo della Liberia, in Africa. Di seguito una splendida gallery.

Guarda le stupende immagini dell’eclissi solare

http://www.centrometeoitaliano.it

Newsletter