Airbus, primo volo per il nuovo A350 da 350 passeggeri

0
1.126 Numero visite
Airbus A350 XWB

ROMA – Primo volo di collaudo per il nuovo Airbus A350 XWB, il nuovissimo aeromobile di medie dimensioni per il lungo raggio che avrà una capacità di trasporto da 270 a 350 passeggeri. Il nuovo velivolo si è posato oggi alle 14.06, sulla pista dell’aeroporto di Tolosa-Blagnac, nel sud-ovest della Francia, dopo un volo di quattro ore prima.

Airbus A350 XWB
Airbus A350 XWB

Durante il volo il pilota Peter Chandler ha fatto sapere che tutto si stava svolgendo nel migliore dei modi: «L’aereo reagisce molto bene», ha detto. Quella di oggi è una tappa fondamentale del programma con il quale il costruttore europeo punta a recuperare il vantaggio dell’americana Boeing sul mercato degli aerei per i voli a lungo raggio.

Il primo volo dell’A350 – si legge in una nota di Airbus – segna l’inizio della campagna di verifica e test dell’aeromobile che prevede circa 2.500 ore di volo articolate su di una flotta di 5 aeromobili appositamente equipaggiati. La conclusione di questo processo è l’ottenimento del certificato di volo dell’A350 nella versione A350-900 da parte dell’EASA, l’autorità competente europea, e dell’FAA l’autorità competente degli Stati Uniti. Il nuovo aeromobile entrerà in servizio nella seconda metà del 2014 con la Qatar Airways.

L’A350 XWB è il nuovissimo aeromobile di medie dimensioni sviluppato da Airbus per il lungo raggio che comprende tre versioni con una capacità che va da 270 a 350 passeggeri in una configurazione a tre classi. Rispetto agli aeromobili esistenti della stessa categoria, gli A350 XWB consentono una riduzione del 25% sia dei consumi di carburante sia delle emissioni di CO2. L’aereo ha già totalizzato 613 ordini fermi da parte di 33 clienti nel mondo.

Il nuovo Airbus A 350 utilizza i motori Rolls Royce Trent XWB. Rolls Royce ha cominciato a sviluppare il motore nel 2006 e quattro anni dopo ha compiuto il primo test al banco. Da allora è stato testato in tutto il mondo anche in condizioni estreme, dai 42 gradi centigradi di Al Ain negli Emirati Arabi fino ai 23 gradi sottozero di Iqaluit, in Canada. La turbina del motore è alta quasi 3 metri e assorbe fino a 1,3 tonnellate d’aria al secondo in fase di decollo. La forza esercitata sulla paletta di una turbina in fase di decollo è equivalente a quasi 1000 tonnellate, la stessa esercitata da un treno merci appeso a ciascuna turbina. Le palette della turbina ad alta pressione all’interno del motore girano a 12.500 giri al minuto, con le estremità che viaggiano a quasi 2000 km orari, il doppio della veliocità del suono. Ad ogni decollo le 60 palette della turbina generano una potenza di circa 900 cavalli per turbina, simile a quella di una formula 1.

http://www.ilmessaggero.it

Newsletter