Oggi, 2 aprile, è la Giornata di consapevolezza sull’autismo indetta dall’Onu

0
160 Numero visite

L’autismo, o disturbo dello spettro autistico, è un disturbo del neuro sviluppo che coinvolge principalmente tre aree: – linguaggio e comunicazione;

– interazione sociale;

– interessi ristretti e stereotipati.

A causa della gamma di sintomi l’autismo è ora chiamato disturbo dello spettro autistico (ASD) poiché copre un ampio spettro di sintomi, abilità e livelli di disabilità.

La gravità dell’autismo varia in base al livello di compromissione che limita l’autonomia nella vita quotidiana.

I bambini con autismo hanno difficoltà a comunicare, a comprendere il pensiero altrui ed hanno difficoltà ad esprimersi con parole o attraverso la gestualità e i movimenti facciali.

Molti bambini con autismo non acquisiscono alcun tipo di linguaggio verbale. Altri acquisiscono alcune parole e poi vanno incontro a una regressione associata alla perdita del linguaggio verbale.

L’incidenza varia da 5 a 50 persone su 10.000, a seconda dei criteri diagnostici impiegati, che si sono sviluppati e migliorati nel corso del tempo.

In Italia i bambini e gli adolescenti che sono affetti da autismo sono circa100mila.

L’autismo colpisce prevalentemente i soggetti maschili con un tasso dalle due alle quattro volte (e talvolta anche sei/otto volte) superiore rispetto al sesso femminile.

Vincenzo Di Blasio

Newsletter