Una donna ucraina ha portato dei cani disabili e anziani in un posto sicuro

0
181 Numero visite
PUBBLICITA

È trascorso quasi un mese dall’inizio del terribile conflitto tra Russia e Ucraina che sta tenendo con il fiato sospeso tutto il mondo, poiché le strazianti storie e le dolorose immagini che arrivano dalle zone sotto attacco sono l’ennesima chiara dimostrazione che le guerre portano solo sofferenze e distruzione.

PUBBLICITA

Tuttavia, in un momento di caos estremo come quello regna in questo momento in Ucraina, ci sono comunque delle persone che riescono a distinguersi grazie al loro coraggio, alla loro forza d’animo e al loro buon cuore e che, nonostante le scarse risorse che hanno a disposizione, fanno il possibile per aiutare chiunque ne abbia bisogno.

Nastya Tikhaya è la protagonista di una delle immagini simbolo che in questo momento stanno facendo il giro del web, poiché mostra tutto l’amore e la dedizione che una donna può provare nei confronti di poveri animali innocenti ed indifesi. Nella foto, che è la vera definizione di amore incondizionato, si può vedere Nastya che si trova sul ciglio di una strada di Irpin’, vicino a Kiev, insieme a diversi cani, i quali hanno tutti gravi problemi di salute e alcuni si trovano persino su delle sedie a rotelle.

Insieme al proprio marito Arthur Lee, Nastya ha percorso diversi chilometri a piedi per portare in un luogo sicuro gli animali più deboli che erano rimasti in un rifugio di Irpin’ e che dovevano essere trasferiti a Kiev. Oltre a 19 cani e 5 gatti, la coppia è riuscita a mettere in salvo anche un camaleonte, una tartaruga e un criceto.

Prima dello scoppio della guerra la donna gestiva insieme alla sua famiglia un rifugio per animali che si trova vicino alla città di Buča, tuttavia, i suoi genitori, non potendo trasportare tutti gli animali, non se la sono sentita di andarsene lasciando quelle povere creature ad un triste destino, per questo si trovano ancora sul posto e stanno lanciando degli appelli affinché qualcuno possa portare loro acqua e cibo che stanno scarseggiando ormai da giorni.

Quando durante un’intervista è stato chiesto a Nastya il motivo per cui ha deciso di salvare dei cani malati lei ha semplicemente risposto: “Questi sono i miei adorati animaletti. Cosa faccio, li lascio? Qual è la differenza tra malato o sano? Le loro vite non sono meno preziose. Sono tutti molto bravi. A proposito, questi animali malati hanno già sofferto molto per mano dell’uomo“.

 

Notizia