Santa Maria la Carità – Forum dei Giovani: corso LIS rinviato di una settimana

0
676 Numero visite
PUBBLICITA

A causa di sopraggiunti impegni, da parte dei docenti, il corso LIS (Lingua dei segni italiana), organizzato dai ragazzi del forum dei giovani di Santa Maria la Carità, inizierà con una settimana di ritardo.

PUBBLICITA

di F.D

smlcviavisitazioneLe lezioni non inizieranno più martedì 15 novembre, ma direttamente martedì 22 novembre, sempre alle ore 20, nei locali della biblioteca comunale di via Visitazione. Per coloro che sono interessati a partecipare è possibile presentare la domanda di iscrizione al corso fino alle ore 13 di sabato 19 novembre. Il modulo di iscrizione al corso, può essere scaricato dal sito internet del forum, sul quale sono indicate anche tutte le informazioni a riguardo.

Il corso prevede un contributo di partecipazione obbligatorio di 30 euro per i non-soci dell’assemblea del forum, e di 15 euro per i soci del forum. Non solo gite, i ragazzi del forum sono molto attivi anche dal punto di vista della promozione e valorizzazione della cultura. Venerdì sera nella sede del forum dei giovani di Santa Maria la Carità, ci sarà l’incontro del Club del libro, dedicato alla discussione di uno dei più grandi capolavori di Nobokov: LOLITA.

“Discuteremo, per via del tutto informale, – affermano i ragazzi del forum – la scandalosa storia d ‘amore tra il professor Humbert e la sua ” ninfetta proibita “. Ripercorreremo insieme le sensazioni che ci hanno accompagnato nella lettura del libro; ciascuno dei partecipanti sarà libero di condividere i propri pensieri maturati nell’ osservare la coppia di amanti aggirarsi tra motel, drugstore e stazioni di servizio. Il confronto tra due mondi distinti, quello di un uomo ormai consapevole dei propri limiti e dei propri vuoti, e quello di una candida ragazzina la cui vita è contrassegnata da molteplici tragedie mascherate dai suoi comportamenti sfrontati e provocatori, ci condurrà verso i più svariati riferimenti.  Il tutto accompagnato  da diverse prelibatezze homemade, e magari un sorso di buon vino saremo immersi in un atmosfera del tutto unica, così che nell’ archivio della nostra memoria la storia di Lolita possa conservarsi insieme al ricordo di una piacevole serata.”

http://www.stabiachannel.it/

 

Notizia