AMDS, un progetto per fare di Cervia una città amica dei non udenti

0
781 Numero visite
PUBBLICITA

Venerdi 7 ottobre alla presenza dell’Assessore Gianni Grandu e delle Associazioni di Categoria e dei lavoratori è stato presentato il progetto “Abbattere il muro del suono” (AMDS) che nasce dalla collaborazione delle Associazioni Culturali “Genirori Per Sempre” ( di seguito GPS) e M.O.T.U. proprio e con il Patrocinio del Comune di Cervia.
il_segno_per_segnare_in_lingua_dei_segni_italianaLa finalità del progetto è quella di promuovere un percorso cittadino di “introduzione e sensibilizzazione alla Lingua Italiana dei Segni” (LIS) con particolare attenzione al settore della accoglienza turistica e ricettiva. Il LIS è, per i non udenti, una vera e propria “lingua madre” ed è diffusissimo in tutta la comunità dei sordi nazionale e internazionale e nel loro ambito famigliare.

PUBBLICITA

AMDS è un progetto socialmente innovativo perché si rivolge a tutta la comunità e porterebbe Cervia ad essere la prima città, probabilmente nel mondo, a vocazione turistica ad aver abbattuto anche questa barriera, con ripercussioni positive oltre che dal punto di vista della emancipazione civile anche in quello della promozione e della visibilità mediatica.
Il LI , come detto precedentemente, è una vera e propria lingua madre e AMDS si sviluppa organizzando corsi aperti a tutti i cittadini con particolare attenzione alla terminologia in uso al ricettivo turistico. I corsi saranno di 50 ore con insegnanti qualificati, suddivisi in 25 appuntamenti di 2 ore ciascuno e il costo di iscrizione al corso sarà di € 250,00 per allievo. Le classi saranno composte da minimo 12 allievi ad un massimo di 22. I corsi saranno svolti in due periodi diversi per permettere a tutti di partecipare: autunnoinverno il primo turno, invernoprimavera il secondo turno.
Per il primo anno saranno organizzati solo corsi di introduzione e sensibilizzazione, a partire dal secondo anno oltre che a ripetere corsi del primo step si organizzeranno corsi per chi è già introdotto al LIS aumentando ogni anno l’avanzamento di competenze. A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione, una vetrofania da apporre nella propria attività, una spilla distintivo da fregiarsi sul luogo di lavoro o a propria discrezione e la possibilità di utilizzare il logo del corso nel proprio sito internet commerciale. AMDS proporrà a tutti gli aderenti ai corsi anche un incontro con tecnici qualificati per spiegare come predisporre camere d’albergo o appartamenti ad uso turistico adeguati ai non udenti. AMDS oltre che a organizzare corsi di LIS ad indirizzo turistico commerciale ne proporrà anche con indirizzi diversi quali: socio-sanitario e servizi generici. I corsi si avvieranno con il raggiungimento del numero minimo. Per maggiori informazioni e contatti: lis.cervia.info@gmail.com

http://www.cervianotizie.it/

PUBBLICITA
Notizia