Google lancia un’applicazione per l’uso dello smartphone per disabili ispirata a Jason Becker

0
17 Numero visite
Pubblicità

Google ha lanciato Camera Switches, un’applicazione per dispositivi Android che permette di compiere azioni e comunicare a persone con grave disabilità motoria e incapacità di parlare.

Pubblicità

L’applicazione, disponibile nella suite Accessibilità di Android, trasforma la camera frontale del telefono in un sistema di riconoscimento del movimento degli occhi e del viso, tramite il quale è possibile navigare nel proprio smartphone e usare funzionalità.

E’ stata sviluppata prendendo ispirazione dal sistema di comunicazione tramite il movimento degli occhi che hanno messo a punto il chitarrista Jason Becker, da anni paralizzato a causa della SLA, e da suo padre Gary Becker.

Jason dichiara:

Google ha lanciato un nuovo grandioso progetto per le persone con limitate capacità di parola e movimento. Mi commuove il fatto che sia stato ispirato da me e che abbiano usato la mia musica. Grazie miei cari amici di Google. So che sarà d’aiuto a molte persone”.

 

Notizia