AbleGamers raccoglie 1 milione per i giocatori disabili

0
5 Numero visite
Un mondo più bello? Un mondo più accessibile. (Fonte: sito timeforkids)
Pubblicità

Oggi si festeggia un incredibile successo per AbleGamers! Infatti sono riusciti a raccogliere un milione di dollari per aiutare i giocatori con disabilità!

Pubblicità

Nicolas De Santis

AbleGamers è un’associazione no-profit il cui scopo è trovare un modo per rendere più accessibile il mondo dei videogiochi a persone disabili. Infatti ciò che rende quest’associazione così speciale, è il suo continuo sforzo per poter aiutare le persone disabili a ottenere periferiche adatte alla loro condizione motoria totalmente gratis, borse di studio e molto altro.

Per arrivare a questi risultati, la AbleGamers Foundation collabora con società ed editori di videogames, organizzando e gestendo anche raccolte fondi. Quest’ultime in particolare, non vanno nelle tasche dell’azienda, ma sono di vitale importanza per poter offrire una maggiore accessibilità a tutti i gamer disabili possibile.

AbleGamers: 1 milione di Dollari per i Gamer affetti da disabilità

Oggi è un grande giorno per la AbleGamers Foundation e per il mondo, soprattutto quello del gaming. Infatti la nota associazione no-profit è riuscita in un’incredibile impresa, per dare un aiuto ai giocatori che ne hanno più bisogno. Alcuni dei fondi provengono da società attive nel panorama videoludico, come ad esempio Twitch. Ma la maggior parte dei fondi è arrivata proprio da moltissime donazioni da parte di giocatori.

Questo ha fatto sì che l’associazione, ha infine potuto regalare a tanti ragazzi, con problemi fisici e motori, la possibilità di poter giocare ai propri titoli preferiti. Infatti sono in molti ad appoggiare la AbleGamers, tra cui anche personaggi famosi, sia nel mondo dei videogiochi che in altri campi. Infatti il direttore, Steven Spohn è riuscito ad accumulare 1 milione di dollari per la causa, anche grazie al supporto di streamer e ad un video fatto con Ryan Reynolds.

La società per rimanere attiva, ha bisogno di un’entrata annuale fissa che si avvicina ai 2 milioni di dollari, cosa che ha portato il direttore a proporre ogni anno una nuova raccolta fondi. Anche Twitch dal canto suo ha voluto supportare con una donazione da 1 milione di dollari, proprio per aiutare tutti i gamer impossibilitati a giocare.

Al giorno d’oggi, solo in America, sono ben 46 milioni i giocatori disabili e purtroppo sono in molti a non poter giocare per colpa di problemi fisici anche gravi. Per ovviare a questi problemi, la associazione regala periferiche come: pad, tastiere e mouse speciali, dotati di ulteriori tasti o comunque conformi ad un loro più facile utilizzo.

La AbleGamers Foundation, grazie ad altre società e ai donatori, continua a garantire un ottimo servizio per la società. Rendendo più facile ed accessibile il mondo del gaming a tutti i giocatori affetti da disabilità.

 

Notizia