Gorgonzola si attiva per il Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche

La cittadinanza invitata a far parte del percorso

0
19 Numero visite

L’Amministrazione Comunale ha deciso di avviare un percorso per la stesura di un Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (P.E.B.A) e di un Piano di Accessibilità Urbana (P.A.U). L’obiettivo è quello di valutare le iniziative utili per garantire la massima accessibilità degli spazi pubblici della città.

Una città più fruibile

Il progetto si occupa di migliorare la fruibilità di edifici destinati ad attività e servizi pubblici, come Scuole, Biblioteche e Uffici comunali, ma anche di strade, marciapiedi, piazze e parchi pubblici.

Nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche, il progetto e la realizzazione degli interventi prioritari ha un costo di 400mila euro.

«I tecnici incaricati del progetto hanno compiuto un’approfondita analisi del territorio con sopralluoghi e indicazioni preliminari- ha spiegato Nadia Castelli, Assessore con deleghe alla mobilità e viabilità – Ora è necessario confrontare le criticità emerse con la reale percezione dei cittadini che vivono quotidianamente Gorgonzola: ciò ci darà modo di selezionare le priorità al fine di individuare le soluzioni e programmare le modalità di intervento».

“Un questionario dei bisogni”

Per la realizzazione di questo percorso, è importante la partecipazione di tutti i cittadini, in particolare le persone con disabilità motorie, gli anziani, gli ipovedenti e non vedenti, i non udenti, i badanti, i familiari, gli operatori e i genitori che fruiscono degli spazi con l’ausilio di passeggini per i loro bimbi. Attraverso il loro contributo sarà possibile raccogliere indicazioni e suggerimenti.

«Abbiamo pensato di proporre un questionario dei bisogni – ha sottolineato Nadia Castelli – in considerazione dei tempi pandemici, oltre che in forma digitale anche in forma cartacea per gli utenti meno tecnologici proprio per poter raggiungere il più ampio numero di cittadini».

Il formato cartaceo del questionario è disponibile in Comune, al Centro Intergenerazionale, alla Biblioteca Civica, al Parco Sola Cabiati, alle Farmacie Donati, Fontana e Martesana e alla Lloyds Farmacia. 

 «Tutti i cittadini sono invitati a rispondere, dedicando pochi minuti del proprio tempo affinché questo strumento sia efficace e completo – ha concluso Nadia Castelli – Solo così potremo realizzare una città più vicina alle reali esigenze dei gorgonzolesi con un elevato standard qualitativo di fruibilità e inclusività».

E’ anche possibile compilare il questionario online entro il 15 maggio.

Augusta Brambilla

 

Newsletter