La protesta delle associazioni dei disabili non si ferma: terzo giorno di mobilitazione, sit-in davanti alla Regione

0
94 Numero visite

Lungomare bloccato anche questa mattina dai manifestanti, mentre per la seconda notte cinque persone hanno dormito nella sede istituzionale ‘occupata’ simbolicamente

Non si ferma a Bari la protesta delle associazioni di persone diversamente abili.

Questa mattina, per il terzo giorno consecutivo, alcuni manifestanti hanno dato vita ad un sit-in davanti alla sede della Regione sul lungomare, bloccando il traffico.

In cinque hanno inoltre trascorso la notte (la seconda) nella sede istituzionale, occupata come forma di protesta simbolica. I manifestanti chiedono un incontro con il presidente della Regione, Emiliano, mentre sono già stati ricevuti due volte in questi giorni dall’assessora al Welfare, Rosa Barone.

Alla base della mobilitazione, ci sono una serie di istanze che riguardano, come spiegato ieri a Baritoday dalla rappresentante di una delle associazioni in protesta, i contributi ritenuti insufficienti così come l’assistenza.

 

Notizie via email