Vaccino, scandalo a Caserta: “Disabile al 100%, ma scavalcata da furbetti”

Caserta, ragazza disabile in attesa del vaccino Covid e superata dai furbetti. La denuncia arriva dalla madre

0
54 Numero visite

Una ragazza disabile al 100% superata dai furbetti nell’attesa per il vaccino anti Covid. Succede a Caserta come denunciato da una donna, la madre della 25enne protagonista di questa triste vicenda raccontata dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Caserta, ragazza disabile superata dai furbetti del vaccino anti Covid

La madre della 25enne ha raccontato al Mattino: “Devo constatare con enorme amarezza che non tutte le persone hanno atteso il proprio turno come noi. E questo e un problema dovuto principalmente alle persone che non appena hanno potuto registrarsi in piattaforma come pazienti fragili, hanno letteralmente intasato il portale scavalcando chi davvero ne aveva bisogno.

Non so ha proseguito amareggiata se è un problema di pochi controlli fatti prima di somministrare il vaccino per capire se effettivamente i soggetti che si presentano rientrano nelle categorie a rischio, oppure davvero tutti i vaccinati sono disabili gravi come mia figlia. Fatto sta che io in quanto caregiver ho già ricevuto la mia dose di vaccino con Astrazeneca, e mia figlia non è stata neppure ancora convocata per il suo vaccino”.

 

Newsletter