Orrore in Sicilia, irruzione nello studio di un fisioterapista: violentava pazienti disabili durante la riabilitazione (Video)

0
275 Numero visite

AGRIGENTO – I carabinieri della Stazione di Agrigento, insieme ai colleghi del Nucleo Operativo, hanno arrestato un operatore sanitario, specializzato in fisioterapia, poiché durante le sessioni di riabilitazione violentava pazienti con disabilità fisiche e psichiche.

Le indagini, svolte nelle ultime settimane con ausili tecnici audio/video, sono state minuziose ed attente: ci sono svariati episodi di violenza sessuale da valutare, ma la condotta posta in essere dall’uomo sembra essere inequivocabile: approfittando delle difficoltà fisiche, soprattutto mentali, durante i trattamenti di fisioterapia, assumeva atteggiamenti equivoci, sessualmente espliciti, fino a compiere veri e propri atti di violenza sessuale su quel materassino che non permetteva alle vittime di ribellarsi.

Durante l’ultima seduta, i militari sono piombati nello studio, allontanando l’operatore sanitario dalla donna, che nel frangente stava tentando di divincolarsi. Immediatamente arrestato, di concerto con l’autorità giudiziaria, l’uomo è stato condotto nella sua abitazione, in regime di arresti domiciliari.

Le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica, dott. Luigi Patronaggio, e dal Sostituto Procuratore, Dott.ssa Paola Vetro, proseguiranno ora per appurare altri episodi di violenza avvenuti all’interno dello studio.

Le immagini video

 

Newsletter