Presentazione del libro:“ Animali in guerra, Vittime Innocenti “

0
105 Numero visite

Con la presenza di: Massimo Perla: dog trainer, noto per il suo lavoro con i cani nel settore cinematografico

Maurizio Alessandrini: dei “falconieri Romani” e i  suoi  rapaci

Pino Capua: Presidente Antidoping Ministero della Salute e Federcalcio

Arianna Pacchiarotti:Docente universitario sulla procreazione assistita, Responsabile Centro San Filippo Neri

Teo Achille Caprio ( 12 anni ): attore, doppiatore  e lettore di brani

Nelle due guerre mondiali del ’15-’18 e del ’39-’45, ci sono stati eroi che nelle cronache e nella storiografia sono rimasti in secondo piano: gli animali.

Vincenzo Di Michele con la sua ultima opera “ Animali in guerra, vittime innocenti racconta delle scomode verità storiche su queste bestie innocenti trascinate a forza in una guerra non loro.

Con lettere e testimonianze  dei soldati al fronte vengono narrate le storie dei cani, cavalli, muli, gatti, piccioni e asini, veri e propri eroi capaci di perdere la vita a causa del legame ai loro amici che credevano fedeli: “ gli stessi uomini che li conducevano sui campi di battaglia”.

Nessuna di queste bestie – scrive Di Michele – fu risparmiata al suo destino naturale.   Dalle sperimentazioni per la creazione di esseri ibridi attraverso gli  incroci tra animali e addirittura fra uomo e scimmia, al loro utilizzo come kamikaze fino a quelli trucidati selvaggiamente nei mattatoi, queste bestie innocenti vennero trascinate a forza in una guerra che non gli apparteneva e non ebbero alcuna scelta se non quella di obbedire al vile egoismo umano.

“ Dov’’erano gli uomini mentre si commettevano codeste infami e crudeli barbarie ai danni di bestie innocenti ?” 

Newsletter