Valcomino – Storia, cultura e ambiente diventano fruibili e tangibili per i non udenti grazie al progetto F.AC.I.LIS

L’immenso universo storico, culturale e ambientale diventa fruibile per tutti, in particolare per le persone con disabilità uditiva

0
87 Numero visite
PUBBLICITA

Un passo importante per un tangibile abbattimento di quelle barriere che troppo spesso costituiscono limiti assolutamente sormontabili.

PUBBLICITA

Lo dimostra il progetto F.AC.I.LIS. ovvero Frusinate Accessibilità Culturale Interpretariato Lis. Si tratta di un’ampia iniziativa che rende accessibili i servizi pubblici erogati dagli Istituti e dai Luoghi della Cultura della Provincia di Frosinone ai non udenti già coinvolti e interessati alla conoscenza del patrimonio culturale del territorio che devono poter esercitare il diritto di fruizione.

Al progetto hanno aderito, tra gli altri, i comuni di Atina, Alvito, Picinisco, Fontechiari, l’Archivio Sipari di Alvito e il Museo Archeologico di Atina. L’accessibilità ai vari percorsi culturali non sarà soltanto teorica, anzi, decisamente pratica attraverso alcuni laboratori e grazie all’impiego di risorse specifiche dedicate all’attivazione di interventi di interpretariato nel linguaggio dei segni.

Finanziato dalla Regione Lazio, il progetto F.AC.I.LIS coinvolge ben 12 comuni, la Diocesi di Frosinone-Ferentino-Veroli e oltre 40 strutture tra archivi e biblioteche aderenti alla rete territoriale integrata.

Caterina Paglia

 

Notizia