Pubblicità

La Cooperativa Artemide di Catanzaro ha promosso un progetto culturale dal titolo #scopriCATANZARO per la riscoperta del centro storico della Città dal 30 settembre al 3 ottobre con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Catanzaro.

Pubblicità

Nella programmazione la Cooperativa ha coinvolto l’ENS Consiglio Regionale Calabria, Sezione Provinciale Catanzaro e Rappresentanza Intercomunale Lamezia Terme, affinché lo stesso divenisse accessibile alle persone sorde con l’inserimento della traduzione nella Lingua dei Segni Italiana (LiS) gli eventi più significativi e di interesse per i soci ENS.

L’ENS ha accolto subito l’invito attivandosi affinché i soci fossero coinvolti alla partecipazione. Giorno 30 settembre la conferenza stampa di presentazione del progetto svoltosi nel Chiostro del Complesso monumentale di San Giovanni, ha avuto la presenza dell’interprete LiS. A seguire i sordi hanno potuto prendere parte agli eventi previsti nei tre giorni programma, con i seminari culturali “Catanzaro, quanto c’è ancora da scoprire (insieme)?”, “Catanzaro, una ipotesi di distretto culturale” e “La rete museale di Catanzaro, Analisi, criticità e potenzialità. Appunti per il futuro” Inoltre, e con le visite guidate “Museo Diocesano e complesso del Monte dei Morti” e “Piazza Matteotti e Segrete del Complesso Monumentale San Giovanni”.

L’accessibilità dell’evento è stato possibile grazie alla Convenzione promossa tra l’ENS e l’Assessore alla cultura del Comune di Catanzaro Dott. Ivan Cardamone al quale va il nostro vivo ringraziamento per l’attenzione che ha sempre promosso nei confronti dei sordi.

Un grazie anche alla Cooperativa Artemide per la bellissima esperienza che abbiamo vissuto e per l’ottima organizzazione dell’evento.

 

Notizia