Composta da esperti di varie associazione, la delegazione si farà portavoce di proposte presso il Ministro

Al fine di riportare l’attenzione sulla necessità di mettere in atto maggiori interventi per migliorare l’accessibilità culturale in Italia, a fine agosto è nata, su iniziativa di +Cultura Accessibile Onlus e grazie al confronto con le Federazioni e le Associazioni impegnate per i diritti delle persone con disabilità, una delegazione per affrontare le tematiche dell’accessibilità e dell’inclusione culturale e portarle sui tavoli istituzionali.

La delegazione raccoglie esperti di tutte e associazioni di categoria aderenti, che intendono farsi portavoce, presso il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Dario Franceschini, delle parole chiave inclusione culturale e accessibilità. Tale delegazione si muoverà quindi nel solco della proposta, già presentata nei mesi scorsi da +Cultura Accessibile al Ministro, che ribadiva l’urgenza di stabilire linee guida e interventi concreti per garantire la partecipazione alla cultura delle persone con disabilità.

L’inclusione culturale, non solo nella fruizione ma anche come strumento di inserimento professionale, deve costituire per milioni di cittadini un fattore fondamentale di giustizia sociale e di crescita collettiva.
Su questi valori esiste oggi in Italia la possibilità di fare uno straordinario passo in avanti e questa iniziativa rappresenta il passo più significativo per raggiungere questo obiettivo”; si legge nella pagina di presentazione.

Nelle intenzioni dei promotori e di tutti i partecipanti a questa iniziativa c’è la volontà di incontrare il Ministro Franceschini entro la fine di settembre.

Oltre ai promotori Daniela Trunfio, Stefano Pierpaoli e Anna Maria Marras per +Cultura Accessibile fanno parte della Delegazione Cultura:
FISH Onlus: Antonio Cotura e Assia Andrao
FAND: Prof. Nazaro Pagano Presidente nazionale
ENS: Cav. Giuseppe Corsini
UICI: delegato FAND
ANFFAS: Bianca Maria Lanzetta
ANGSA: Giovanna Tuffu
Associazione Disabili Visivi Onlus: Giulio Nardone
Istituto Sordi Torino: Enrico Dolza
ANMIC: Avv. Maria Antonietta Tull
ANGLAT: Roberto Romeo (Presidente)
APRI: Simona Guida
APIC: delegata +Cultura Accessibile
Pio Istituto dei Sordi di Milano: Stefano Cattaneo
Cinedeaf, Festival Int. del Cinema Sordo (Ist. Statale per Sordo di Roma): Francesca Di Meo

Redazione

 

Newsletter