Terni, teatro e musica con ‘Carsulae in scena’

0
410 Numero visite
PUBBLICITA

Quattro eventi teatrali e musicali, dal 22 luglio al 10 agosto, saranno protagonisti al teatro romano di Carsulae nella rassegna ‘Carsulae in scena’, a cura di Riccardo Leonelli, Stefano de Majo e Fabrizio Longaroni.

PUBBLICITA

Volti noti La rassegna vedrà protagonisti volti noti come l’attore, regista e autore Riccardo Leonelli, tra i protagonisti delle fiction Rai ‘Il paradiso delle signore’, ‘Luisa Spagnoli’, ‘Baciato dal sole’ e ‘Una pallottola nel cuore’ con Gigi Proietti; Stefano de Majo, attore e autore poliedrico che ha inaugurato il teatro di Carsulae nel 2016 con la performance ‘Imperator’; Fabrizio Longaroni, prolifico e talentuoso cantante e musicista ternano. Accanto a loro altri attori, cantanti, musicisti e danzatori professionisti di livello nazionale.

‘Passione e potere nell’Impero’ Domenica 22 luglio alle 19 la rassegna verrà inaugurata dallo spettacolo gratuito dedicato all’antica Roma e promosso dalla fondazione Carit: ‘Passione e potere nell’Impero’. La performance affronta il tema dell’amore inteso come cieca passione totalizzante. La regia è di Riccardo Leonelli e tra gli interpreti, insieme a lui, figurano Stefano de Majo, Damiano Angelucci, Mary Di Tommaso e Mariavittoria Cozzella.

‘Cinema a colori’ Il secondo appuntamento sarà venerdì 27 luglio alle 21 con il concerto-spettacolo di Fabrizio Longaroni ‘Cinema a colori. Colonne sonore e suggestioni cromatiche’. La performance propone alcune celebri colonne sonore di film da parte di una band d’eccezione di artisti ternani all’interno di un percorso ludico-sensoriale che, attraverso la proiezione di divertenti immagini e di alcune scene di film, lega il tema dei colori al mondo del cinema. Tra gli esecutori, oltre a Longaroni, al violino Gustavo Gasperini, alle tastiere Fabio Picchiami, alla batteria Tiziano Tetro, alla fisarmonica Fabio Ceccarelli, al contrabbasso Andrea Pagliacci e alla chitarra Francesco della Sala.

‘Hot-Hello’ Seguirà domenica 5 agosto alle 21 uno spettacolo scritto e diretto da Riccardo Leonelli: ‘Hot-Hello. Una retro-tragedia politicamente scorretta’. Una compagnia formata da tre attori mette in scena un Otello in versione ridotta. Malgrado qualche intoppo, lo spettacolo procede per il meglio e gli interpreti sembrano più che mai affiatati, finché una misteriosa entità fa capolino nel bel mezzo della replica, interrompendo la rappresentazione e costringendo il cast a ricominciare tutto da capo. Il tempo si ferma. L’orologio torna indietro. Ma qualcosa è cambiato. L’opera di Shakespeare si trasforma in quanto di più inimmaginabile si possa concepire. Gli interpreti saranno Mariavittoria Cozzella, Stefano de Majo e lo stello Leonelli. La voce di William Shakespeare è prestata da Sergio Petrucci e l’ideazione coreografica è opera di Romana Sciaretta.

‘Virgi e Ilio’ A concludere la rassegna venerdì 10 agosto alle 20.30 andrà in scena lo spettacolo scritto e interpretato da Stefano de Majo, ‘Virgi e Ilio’, una raffinata e al tempo stesso divertente fiaba-concerto per grandi e bambini, ambientata nel verde cuore dell’Umbria e tratta dall’audio-libro dello stesso de Majo. Ad accompagnare il tutto anche lingua dei sordomuti e le evoluzioni delle danzatrici aeree ‘No gravity’ diretta da Anna Prezioso, a rappresentare un’istallazione vivente di forme e colori del maestro Igor Borozan che renderà viva la Cascata delle Marmore tra le rovine di Carsulae

http://www.umbriaon.it

Notizia