Coronavirus mondo, superati i 25 milioni di casi. India, primo Paese per velocità di diffusione

0
4 Numero visite
La protesta degli studenti a Calcutta in India. "La salute prima degli esami" (reuters)

I dati dell’università americana Johns Hopkins. Stati Uniti, Brasile e India i Paesi più colpiti

Sono oltre 25 milioni i casi di coronavirus ufficialmente registrati nel mondo, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins. I decessi totali sono circa 842 mila. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito, con quasi 6 milioni di contagi e 182.760 morti. Segue il Brasile con circa 3,85 milioni di casi e 120.260 morti. Terza l’India con 3,54 milioni di contagi e 63.500 decessi.

India, primo Paese nel mondo per velocità di contagio

L’India ha ora il numero di casi di coronavirus in più rapida crescita di qualsiasi Paese al mondo: oltre 75 mila nuove infezioni al giorno. Città affollate, regole dell’isolamento ignorate e mancanza di tracciamento dei contatti hanno diffuso il Covid 19 in ogni angolo di questo Paese di 1,3 miliardi di persone. “Tutto ciò che sta accadendo in questo momento fa presagire un enorme aumento del carico di lavoro nei prossimi giorni”, ha detto il dottor Anant Bhan al New York Times, ricercatore sanitario presso il Melaka Manipal Medical College nel Sud dell’India. “Ciò che è più preoccupante è che ci stiamo avvicinando al primo posto nel mondo”.  Durante il rigoroso lockdown da fine marzo a fine maggio, la maggior parte dei casi di Covid in India si sono concentrati nelle aree urbane, ha detto il dottor Bhan. Ma quando sono state allentate le restrizioni, molte persone hanno iniziato a spostarsi dalle città alle aree rurali, portando con sé il virus

 

Newsletter