Bolzano
Rumore e salute

Il 26 aprile è la Giornata internazionale contro il rumore

Pubblicato: martedì 25.4.2017 alle 16:27
Segui Sordionline su
426 Numero visite | Nessun commento
Categoria: Solidarietà

L’Agenzia per l’ambiente ha promosso un progetto dal titolo «Suoni & Rumori: il tuo udito è in pericolo?» diretto agli studenti delle medie e delle superiori delal provincia di Bolzano. L’iniziativa fa propri gli obiettivi della «Giornata internazionale contro il rumore», che si tiene ogni anno il 26 aprile, e richiama l’attenzione sul rapporto tra rumore e salute.

«Finora hanno partecipato a “Suoni & Rumori” 317 classi, circa 7.000 studenti», spiega Johanna Berger, responsabile del progetto. Grazie alle indicazioni fornite dagli esperti i ragazzi imparano a riconoscere e ad evitare le situazioni di rischio.

«Non tutti percepiamo i rumori allo stesso modo e molto dipende dai periodi di esposizione», afferma l’assessore provinciale all’ambiente Richard Theiner. Il progetto fa parte del progetto «Scuola.ambiente» dell’Agenzia per l’ambiente

https://www.ladige.it

 

Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

Il 26 aprile è la Giornata internazionale contro il rumore


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2017/04/26-aprile-la-giornata-internazionale-rumore/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Ultimi commenti
Chi: #AssistenzaH24Subito : Aggiornamenti in tempo reale sul caso dei disabili siciliani senza assistenza domiciliare H24 da 20anni « #StopAllaViolenzaSuiDisabili

Jovanotti con Pif: «Mi fa schifo chi prende in giro i disabili siciliani»

Data: 20-6-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

-

Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde