Anpas all’ottavo campo scuola di Protezione Civile

0
516 Numero visite
Pubblicità

Si terrà tra Volvera e Piossasco, dal 21 al 25 settembre, l’ottava edizione del Campo Scuola di Protezione Civile – Esercitazione Laurera 2016 il tema sarà “Imparare a convivere con i rischi del territorio”.

Pubblicità

conferenza_stampa_laurera_2016

Il Campo Scuola è organizzato dal Centro Servizi per il Volontariato Vol.To con il sostegno delle Città di Volvera e Piossasco, della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, della Questura, della Prefettura, di Anpas Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze e di Croce Rossa Italiana.

 

Anpas – che in questi giorni è impegnata in prima linea nell’emergenza terremoto nel Centro Italia, gestendo un campo di accoglienza ad Amatrice – metterà a disposizione il modulo della cucina mobile che assicurerà i pasti per le cinque giornate di esercitazione e la tensostruttura per la mensa allestita con panche e tavoli per 250 posti. Attraverso la cucina mobile dell’Anpas sarà possibile preparare circa 500 pasti ogni ora.

La cucina mobile dell’Anpas ha una particolarità è studiata per garantire, durante le emergenze di protezione civile, le alimentazioni corrette e specifiche per gli anziani e per i bambini, struttura che va in appoggio alle cucine centrali le quali forniscono invece i pasti a tutti gli ospiti del campo di accoglienza.

All’Esercitazione Laurera 2016 saranno presenti le associazioni Anpas Croce Giallo Azzurra Torino e Croce Verde Torino oltre ad alcune Pubbliche Assistenze Anpas del territorio.

 

Al Campo Scuola, che si svolge sotto l’egida del Dipartimento della Protezione Civile, parteciperanno oltre 230 volontari delle Associazioni aderenti alla Commissione Volontariato e Protezione Civile del Centro Servizi Vol.To, nonché quelle del territorio e circa 400 studenti delle scuole di Volvera coinvolti in un grande incontro con i volontari nella mattinata di venerdì 23 settembre presso l’area verde compresa tra via Garibaldi e via Europa Unita a Volvera. Durante il Campo Scuola le diverse specialità della Protezione Civile, dai sommozzatori al soccorso alpino, dal soccorso sanitario alla logistica, dalle unità cinofile agli antincendi boschivi, dai fuoristradisti alla sorveglianza aerea opereranno insieme in scenari realistici condividendo le azioni con i Corpi dello Stato.

Si terranno inoltre momenti di formazione attraverso diverse conferenze tra cui si segnala l’approfondimento sugli interventi a tutela delle fasce deboli (bambini e anziani) durante le emergenze che sarà condotto da Marco Lumello, responsabile della Sala Operativa regionale e nazionale di Protezione Civile Anpas e si terrà giovedì 22 settembre alle ore 18 nell’Area 2 Frazione Gerbole di Volvera, via De Gasperi 2, nella Sala conferenze dell’oratorio.

 

L’Anpas è un’organizzazione di volontariato che opera nell’ambito dell’assistenza, del trasporto sanitario e del sociale, della protezione civile, della formazione, delle adozioni e della solidarietà internazionali. L’Anpas è anche uno dei più importanti enti di servizio civile. È inoltre Agenzia Formativa ed Ente accreditato dalla Regione Piemonte per l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno in ambito extraospedaliero.

Anpas Sociale è un’associazione che nasce nel 2003 dall’esigenza del Comitato regionale del Piemonte di dotarsi di una Sala operativa con funzioni di coordinamento e supporto delle Pubbliche Assistenze durante gli interventi di protezione civile.

Negli anni oltre che occuparsi della gestione dell’emergenza, Anpas Sociale, è diventata sempre più un centro di progettazione e sviluppo di strutture, attività e programmi di protezione civile che vengono poi condivisi e attuati insieme a tutte le Pubbliche Assistenze Anpas, nonché polo di formazione dei volontari di protezione civile.

Anpas Sociale ha realizzato degli standard sull’operatività e sulla gestione di campi di protezione civile, diventati protocolli Anpas a livello nazionale.

Importante è stato il focus della Sala operativa di Protezione civile Anpas Piemonte sul supporto alle fasce più deboli della popolazione durante gli interventi di emergenza, sviluppando strutture come quella dell’infanzia protetta, degli anziani e la cucina mobile gestite con la partecipazione delle altre Pubbliche Assistenze.

La Struttura protetta per l’infanzia di Anpas Piemonte – attualmente impiegata al campo di accoglienza Anpas ad Amatrice per il sisma che ha colpito il Centro Italia lo scorso 24 agosto – è divisa in moduli di tende pneumatiche, fa parte della Colonna mobile regionale di Protezione civile ed è uno spazio dedicato ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i dodici anni per dar loro un senso di normalità e tranquillità in momenti di grave emergenza, quali possono essere i terremoti. È attrezzata in modo da garantire al bambino sia la parte ludica e ricreativa con attività di gioco sia il relax con brandine per il riposo

Grugliasco (To), 19 settembre 2016

Luciana SALATO Ufficio Stampa Anpas – Comitato Regionale Piemonte Mob. 334-6237861 – Tel. 011-4038090 – Fax 011-4114599 email: ufficiostampa@anpas.piemonte.it Sito web: www.anpas.piemonte.it

Notizia