Grande successo per ambulanza del Vergante: inaugurati postazione salvavita Dae

0
954 Numero visite
PUBBLICITA

Il Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante di Nebbiuno, domenica 28 febbraio a Tapigliano, ha inaugurato la postazione salvavita contenente il defibrillatore semiautomatico esterno (Dae). L’evento si è svolto alla presenza del presidente del Gruppo Volontari Ambulanza, Daniele Giaime e del vicepresidente Luca Angelotti insieme al Consiglio direttivo e ai molti volontari e cittadini. Tra le autorità presenti il sindaco di Nebbiuno, Elis Piaterra e il vicesindaco Gino Timo, il consigliere comunale di Lesa, Marco Vandoni e il consigliere comunale di Nebbiuno, Gian Battista Bertoli e rappresentanti dell’Aib di Invorio e Nebbiuno e dell’Avis Alto Vergante oltre ad altre associazioni. Presenti la signora Carla, sorella del caro Don Sandro Bottigella e di tutta la sua famiglia.

PUBBLICITA

Inagurazione-colonnina-defibrillatore

Domenica 28 febbraio a Tapigliano è stata celebrata la funzione religiosa dal parroco Don Maurizio Medina, con i brani suonati dalla Nuova Filarmonica Invoriese in memoria di Don Sandro.

Al termine della cerimonia il presidente Giaime ha simbolicamente consegnato il defibrillatore alla signora Carla Bottigella per essere poi posizionato nella colonnina all’ingresso della Frazione di Tapigliano.

«A nome di tutta l’Associazione Ambulanza del Vergante – spiega il presidente Daniele Giaime – abbiamo inoltre consegnato alla signora Carla una targa ricordo che riporta l’affettuoso pensiero a Don Sandro e il ringraziamento a lui a alla famiglia per la donazione della somma necessaria per l’allestimento della postazione e per aver donato ai Volontari dell’Ambulanza, già l’estate scorsa, un nuovo mezzo per il trasporto dei disabili. Il defibrillatore sarà il primo in paese, l’Ambulanza del Vergante lavorerà per raccogliere fondi per posizionarne altri e per fare corsi per abilitare al suo utilizzo quanti più cittadini possibile».

Al termine, sul sagrato della Chiesa à stato invece inaugurato il nuovo mezzo dell’Ambulanza del Vergante destinato ai trasporti socioassistenziali, acquistato con le devoluzioni del cinque per mille.

Il presidente del Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante, Daniele Giaime ha dichiarato: «Siamo molto soddisfatti, è stata una mattinata piena di emozioni e molto intensa, dove abbiamo ricordato Don Sandro e ringraziato lui e la sua famiglia per il dono di questa postazione per il defibrillatore.

Un dono legato alla vita e alla solidarietà, uno strumento di salvezza. La pioggia non ha fermato la nostra intenzione di incontrare anche la popolazione e ringraziarla per averci il donato il cinque per mille che ha permesso di acquistare un altro mezzo per i trasporti sociali, altra anima della nostra attività sul territorio. L’Ambulanza del Vergante lavora per dare concretezza alle donazioni ricevute, finalizzando i fondi ad acquisti che permettano all’Associazione di crescere e anche di avere un parco mezzi sempre efficiente.

È stato un successo, tante persone erano presenti. Ringrazio i nostri volontari e i membri del Consiglio direttivo e il vicepresidente Luca Angelotti che ha coordinato l’organizzazione dell’evento».

Il vicepresidente del Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante, Luca Angelotti ha dichiarato: «Per

tutti noi è stato un momento molto semplice, ma ricco di significato e di profonda riconoscenza verso Don Sandro e tutta la sua famiglia. Un grazie anche ai cittadini che ci hanno donato il cinque per mille, per noi un grande strumento per proseguire nelle nostre attività».

Il Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante, aderente all’Anpas, può contare sull’impegno di 149 volontari, quattro dipendenti e sei volontari in servizio civile grazie ai quali ogni anno svolge oltre 5.800 servizi. Si tratta di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, servizi di accompagnamento per visite e terapie, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni. La Pubblica Assistenza di Nebbiuno dispone di 11 automezzi fra ambulanze per il soccorso, mezzi per il trasporto dei disabili e auto per i servizi socio sanitari.

Nebbiuno (No), 29 febbraio 2016

Luciana SALATO Ufficio Stampa Anpas – Comitato Regionale Piemonte – Tel. 011-4038090 – Fax 011-4114599 email: ufficiostampa@anpas.piemonte.it Sito web: www.anpas.piemonte.it

PUBBLICITA
Notizia