Nokia svela tre cellulari livello base per tutte le tasche

0
203 Numero visite
PUBBLICITA

Il Mobile World Congress che s’è aperto oggi a Barcellona è certamente il posto ideale per chi voglia toccare con mano le ultime novità in fatto di smartphone e tecnologia mobile in generale ma anche per vedere che, accanto a dispositivi che costano diverse centinaia di euro, c’è ancora spazio per prodotti abbordabili.

PUBBLICITA
Nokia ha infatti deciso di presentasi all’evento con tre dispositivi dal costo contenuto, con prezzi che vanno da 79 a 119 euro: ovviamente si tratta di smartphone di fascia bassa ma che per chi ha solo bisogno di telefonare, mandare messaggi via WhatsApp o Telegram e usare quelle app diventate ormai indispensabili se non praticamente obbligatorie (come quelle delle banche, o dei vari fornitori di SPID) possono essere un’ottima scelta.

Il modello più economico è il Nokia C2 2nd Edition che, come dice il nome, è il successore di un modello precedente, lanciato nel 2020.

Basato su un SoC quad-core a 1,5 GHz con 2 Gbyte di RAM, offre uno schermo da 5,7 pollici con risoluzione di 480×960 pixel, fotocamera anteriore da 2 megapixel, fotocamera posteriore da 5 megapixel, batteria da 2.400 mAh (che supporta solo la ricarica da 5 Watt) e 32 Gbyte di memoria interna.

A un livello appena superiore troviamo il Nokia C21, basato sul SoC octa-core Unisoc SC9863A con 3 Gbyte di RAM e fino a 64 Gbyte di memoria interna.

Lo schermo ha una diagonale lunga 6,5 pollici, una risoluzione HD+ e supporta una frequenza di refresh di 60 Hz. Sul retro, la doppia fotocamera monta un sensore da 8 megapixel e uno da 5 megapixel, mentre quella anteriore ha un sensore da 5 megapixel.

La batteria è da 3.000 mAh e supporta la ricarica da 5 Watt. Il prezzo di vendita è pari a 99 euro.

Il modello più costoso è una variante del C21, e infatti è venduto come Nokia C21 Plus. Monta lo stesso schermo, lo stesso SoC e la stessa quantità di memoria interna, ma dispone di 4 Gbyte di RAM.

Anche la fotocamera anteriore è la stessa, mentre quella posteriore monta un doppio sensore da 13 megapixel e da 2 megapixel; la batteria è da 4.000 mAh (5.050 mAh in alcune regioni), supporta la ricarica da 10 Watt e promette di garantire un’autonomia di due giorni con una singola carica.

La dotazione comprende un lettore di impronte digitali, supporto a Bluetooth 4,2, jack da 3,5 millimetri per le cuffie e la certificazione IP52 per la resistenza all’acqua e alla polvere. Il prezzo è di 119 euro.

Per tutti e tre i modelli il sistema operativo prescelto è Android Go, una versione più leggera e semplificata del sistema operativo di Google.

 
Notizia