Agli Uffizi inizia l’era del biglietto digitale, si entra con il codice Qr

0
371 Numero visite

Il direttore Simone Verde, ‘Così ci saranno meno file e un ingresso più fluido’

Agli Uffizi di Firenze inizia l’era del biglietto ‘digitale’, via quello di carta

Da oggi, infatti, gli ingressi acquistati on line sul sito ufficiale del museo (www.uffizi.it) o attraverso il call center (055/294883) per Galleria delle Statue e delle Pitture, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli, diventano un QrCode, che il visitatore riceverà via mail e potrà utilizzare come titolo di accesso esibito in museo direttamente sul telefono. Il codice verrà verificato e convalidato dal personale addetto all’accoglienza con ‘pistole digitali’.

La nuova procedura – che non cancella tutte le prenotazioni effettuate finora con il ‘vecchio’ sistema – elimina il tempo di attesa per il ritiro del titolo cartaceo da parte dei visitatori, semplifica e snellisce il momento dell’ingresso in galleria e garantisce anche un opportuno risparmio del consumo di carta. Altra novità, dal voucher del biglietto che si riceve via e-mail sarà anche possibile scaricare una mappa completa del percorso dello spazio museale che si sta per visitare.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Simone Verde: “Con questo nuovo sistema l’obiettivo è abbattere le code e rendere l’ingresso in museo più facile e fluido, agevolando i visitatori, contribuendo a migliorare la qualità della loro permanenza in museo e riportando ordine e bellezza nel Piazzale degli Uffizi”.

Redazione Ansa

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹