Google AI: in futuro un traduttore istantaneo e diagnosi mediche

0
33 Numero visite

I pareri sull’utilità e il pericolo delle Intelligenze Artificiali sono i più disparati. C’è chi pensa sia un danno e presto rischi di sopraffare l’essere umano, c’è chi crede sia arrivata al suo picco massimo e poi ci sono i pareri più moderati. Ad ogni modo Google ha deciso di investire a lungo raggio su di essa, lavorando su una serie di servizi che da qui a 10 anni potremmo avere a disposizione tutti quanti.

Cosa sappiamo riguardo ciò a cui sta lavorando Google

Jeff Dean è l’informatico a capo di Google AI che ha spiegato quali sono questi servizi su cui Google ha deciso di investire e i quali potrebbero richiedere tempo prima di giungere sul mercato, dato l’impegno e l’innovazione che le ricerche relative ad essi comporteranno.

  • Felpe AI: semplici felpe con dei cordini intelligenti che possano regolare il volume della musica e comandi simili;
  • D’Kitty: piccoli robot a quattro zampe (per questo simili a dei gattini) costruiti con il fine di studiare il machine learning e il modo in cui utilizzarlo concretamente;
  • Studio delle specie a rischio: Intelligenze Artificiali che studieranno il movimento delle specie sia sott’acqua che sulla terra ferma, con lo scopo di rilevare informazioni che aiutino conoscere le condizioni di vegetali e animali e prevenirne l’estinzione;
  • MediaPipe: la comprensione della Lingua dei Segni. Sarebbe una sorta di traduttore in grado di interpretare le diverse varianti della Lingua dei segni (ne esiste più di un tipo) in modo da rendere più semplice la comunicazione con i non-udenti;
  • Scansione della retina: questo servizio sarebbe in grado di rilavare in anticipo di parecchio, eventuali malattie degli occhi come il glaucoma o altre, battendo sul tempo persino i medici;
  • Traduttore istantaneo: la traduzione in tempo reale delle lingue parlate, una sorta di Babel Fish, un dispositivo munito di microfono dentro il quale parlare e dal quale fuoriesce istantaneamente la traduzione in un’altra lingua.

Quanto tempo ci vorrà esattamente e che tipo di prodotti saranno, è ancora impossibile da dire, ma siamo sempre più vicini a quell’idea futuristica di progresso a cui da decadi si fa riferimento pensando alla tecnologia.

TecnoAndroid – Il migliore sito in Italia dedicato ad Android