Beata Anna Katharina Emmerick (1774-1824) Mistica e consacrata

0
33 Numero visite

Beata Anna Katharina Emmerick (1774-1824) Mistica e consacrata ebbe il dono delle stimmate, visioni e rivelazioni. Le sue visioni più conosciute sono quelle relative alla Passione di Gesù ricchissime di dettagli non riportati dai Vangeli, ma perfettamente coincidenti con i particolari “inediti” che saranno in seguito fatti propri dalla veggente italiana del ‘900, Maria Valtorta.

Nel racconto La dolorosa Passione del Nostro Signore Gesù Cristo la beata Emmerick, scrive tra l’altro: “Con forte dolore, vidi una fitta schiera di nemici del mio Sposo divino mossi dal fanatismo, dall’idolatria e dall’odio contro la Chiesa: ciechi, paralitici, sordi, muti e persino fanciulli. Ciechi che non volevano vedere la verità, paralitici che con la verità non volevano camminare, muti perché si rifiutavano di trasmetterla agli altri e sordi perché rifiutavano di ascoltare le ammonizioni di Dio”.

San Giovanni Paolo II l’ha beatificata, in Piazza S. Pietro, domenica 3 ottobre 2004. La ricordiamo il 9 febbraio.

P. Vincenzo Di Blasio

 

Newsletter