Fratel Giovanni Pugliese (1915-1970)

0
352 Numero visite
PUBBLICITA

Nella Congregazione “Piccola Missione per i Sordomuti” ci sono due categorie di religiosi: i sacerdoti e i fratelli laici, ad essi si aggregano gli oblati sordi che però non emettono i voti religiosi.

PUBBLICITA

Tra i fratelli laici, quelli con i tre voti religiosi, questa volta ci piace ricordare Fratel GIOVANNI PUGLIESE. Era nato ad Assuncion il 6 aprile del 1915 e morì nell’ospedale di Bellaria di Bologna il 19 settembre 1970, giorno di san Gennaro suo protettore.
Entrato a far parte della Piccola Missione, in cui emise la professione perpetua l’8 settembre del 1938, è stato insegnante di lavoro dal 1934 al 1951 nell’Istituto Gualandi di Roma e poi, dal 1951 al 1970, assistente, in classe e fuori, in quello di Giulianova (Teramo).
Anche se nato nel lontano Paraguay, aveva un temperamento di vero napoletano. Allegro e scherzoso, amava la musica, il canto e la compagnia.

Ora riposa a Napoli, accanto ai suoi cari, nel cimitero monumentale di Poggioreale.

P. Vincenzo Di Blasio

Notizia