Trote e chiacchiere hanno spazzato i nembi della Valtellina!

0
1.922 Numero visite

Più forte è stato l’incontro con la comunità dell’Associazione Amici e Volontari Sordi Valtellinesi la domenica del 20 ottobre 2013 malgrado l’imperversare del brutto tempo con nembi nerissimi e frequenti piogge a Colico nell’occasione della gara sociale di pesca alla trota organizzata dal comitato della terza età dall’Associazione Amici e Volontari Sordi Valtellinesi presso il Laghetto Fuentes.

sordivaltellinesi2-(2)

Un sentito e pretesto appuntamento con i Sordi Valtellinesi non per quella gara anche per parlarsi e sentirsi d’altro dopo tutto che si erano isolati nelle loro splendide valli della Valtellina. Comunque alla gara hanno partecipato alcuni pescatori di elevata fattura come quel campione d’Italia che si chiama Arialdo che nella precedente gara in memoria di Albino Salini avevano partecipato dei dilettanti che avevano fatto man bassa di trote. Attrezzature adatte, conoscenza del tempo, esche e molta esperienza hanno fatto la differenza fra campioni e dilettanti, comunque è stato un divertimento per tutti soprattutto per quelle donne noncuranti dei loro mariti infreddoliti e affaccendati con le loro armi a catturare qualcosa nel laghetto mentre loro hanno chiacchierato a lungo nell’ampio ristorante…al calduccio.

sordivaltellinesi1-(2)

La gara è durata soltanto due ore anche per i pochi partecipanti che ha visto un largo margine di distacco fra i campioni e non a parte quel fortunato Giovanni di Val Melo arrivato al quarto posto d’aver preso due trotelle del peso di sette etti e rotti. Com’è scontato ha vinto Arialdo di Monza l’ex campione d’Italia pescando tre trote seguito dal valtellinese Luciano…per pochi grammi.

sordivaltellinesi4-(2)

 

Al terzo posto ha subentrato il comasco Carlo nonostante aveva pescato una grossa trota del peso di un chilo e mezzo. La vera gioia è che il piccolo Nicolò di Ardenno nipote del nostro caro amico scomparso Albino è quasi riuscito a emulare il nostro campione d’allora. Auguri ed incoraggiamento per tutti gli amici dell’Associazione e Volontari Sordi Valtellinesi.

Del Grosso Giuseppe

Newsletter