Milan, intesa con i sordi sottotitolati gli eventi

0
50 Numero visite

Il Milan ha siglato una convenzione con l’Ente nazionale Sordi per garantire anche ai tifosi non udenti la completa fruizione degli eventi e dei contenuti digitali grazie al servizio di sottotitolazione e traduzione LIS.

L’iniziativa rappresenta uno dei progetti che verranno promossi per garantire la migliore Stadium Experience possibile ai fan non vedenti e ipovedenti, non udenti e con disabilità motorie.

In Italia i sordi sono circa 44 mila, di cui la metà tesserati Ens

Attraverso il programma “San Siro per tutti’’, il Milan abbraccia tutti i tifosi aprendo simbolicamente le porte dello stadio, con l’obiettivo di abbattere ogni tipo di barriera e superare i pregiudizi.

“Questo progetto fa parte di un percorso che Ac Milan ha intrapreso da tempo, volto a incrementare l’accessibilità sia dei servizi nel nostro stadio sia dei contenuti digitali del Club – afferma Martino Roghi, Csr Manager del Milan –. Siamo orgogliosi di collaborare con l’Ens, che ringrazio per la disponibilità, e che ci sta aiutando a trovare le soluzioni migliori per permettere ai tifosi rossoneri non udenti di poter fruire i contenuti digital del Milan”. Il presidente dell’Ens Lombardia, Renzo Corti, sottolinea: “Sono felice di comunicare

l’avvio di un’appassionante collaborazione. Grazie alla stipula di una convenzione con Ac Milan gli eventi che interessano i numerosi tifosi sordi del Milan saranno man mano resi accessibili con sottotitolazione e traduzione LIS”.

 

Newsletter